Testimonianze

Le aziende

Fastweb Roberto Biazzi, Direttore Human Capital – “L’innovazione è un punto di attenzione per la nostra azienda e questo progetto è prima di tutto innovativo e ci da la possibilità di portare delle esperienze giovani in azienda in maniera inedita.”

Birra peroni Marco Pesaresi, Sales and Distribution Director di Birra Peroni “Birra Peroni ha deciso di aderire perché ha visto in questo progetto un’ottima opportunità di gestire i talenti basandosi sull’opportunità di uno scambio culturale con aziende dello stesso livello, di primaria importanza nel mondo dei beni di alto consumo.[…] Il training di tre settimane che ha preceduto l’ingresso in azienda ha fatto sì che la persona arrivasse già sufficientemente formata e pronta ad entrare a regime”

Sky “Crediamo nella meritocrazia e siamo certi che la flessibilità sia caratteristica fondamentale per affrontare le sfide future. Attraverso un percorso di formazione e lavoro all’interno delle principali aziende italiane e internazionali, Sky vuole garantire ai giovani talenti di oggi la possibilità di diventare professionisti in grado di competere sui mercati di domani”

Ericsson Massimo Marocchini, Direttore HR & Organization – “Con Employability 2.0 aggiungiamo la collaborazione con le aziende alla collaborazione con le università, questo per aiutare i giovani a sviluppare quella che sta diventando una richiesta di competenza: la capacità di avere una visione allargata rispetto al rapporto con una sola azienda e con i processi di questa azienda.”

La stampa

Corriere della sera (30 Marzo 2012), “Un’esperienza formativa multiforme. Costruita come un puzzle tra le più importanti aziende italiane. Perché il talento non ha una sola faccia e si compone di competenze variegate.”

La Stampa (2 Aprile 2012), “Così si formano e si trattengono i giovani di talento . Con questo progetto vogliamo dimostrare che si può lavorare efficacemente, adottando comportamenti virtuosi tra aziende anche concorrenti tra loro, per aiutare i giovani a costruire percorsi di flessibilità mentale oltre che organizzativa e professionale, in grado di creare valore per le persone e per le imprese”.

Repubblica.it (Luglio 2012), “Laureati in cerca di lavoro ora arriva Employability 2.0 .Prende il via in questi giorni la fase cruciale dell’iniziativa del consorzio ELIS, due step retribuiti di formazione e lavoro in due tra le venti grandi imprese italiane coinvolte. Da Sky a Ferrero. Da Wind a Ericsson. Partecipazione anche di università, scuole di business e top manager.”

Partecipanti

“Employability 2.0 si è proposto sin dal principio, centrando a mio avviso pienamente l’obiettivo, di fare da ponte per i neo laureati, proporre loro un mestiere e fornire competenze e assistenza per essere il più rapidamente efficaci ed efficienti in azienda “ Giorgio Gasbarrini

“La rotazione tra due aziende rappresenta una straordinaria opportunità di crescita nel mondo del lavoro. Consiglio il progetto a chi è desideroso di imparare e pronto a mettersi in gioco, sin da subito, in grandi contesti aziendali” Antonio Piepoli

“Un progetto ben strutturato, di estrema qualità, il cui tangibile prestigio si costruisce attorno ad un accurato intreccio di fattori, dall’ambiente di lavoro stimolante all’alta formazione, alla crescita professionale, alla profonda attenzione verso i rapporti interpersonali.” Marco di Sano

“Non è solo una straordinaria opportunità di lavoro in due grandi realtà aziendali, affiancata da un percorso di formazione con testimonianze di gran rilievo, ma un progetto stimolante che mi ha permesso di sviluppare le skills più diversificate, quali team building, proattività, comunicazione, determinazione verso l’eccellenza, innovazione, problem solving, attitudine al cambiamento” Silvia Fanesi