14 Apr 2016 - 18:30

Aula Toti, LUISS Guido Carli - Viale Romania 32, Roma


ADesempio_Starace

Il 14 aprile la LUISS Business School ospiterà il secondo appuntamento del ciclo di incontri ADesempio, organizzato da AGOL – Associazione Giovani Opinion Leader. Dalle ore 18:30 in aula Toti studenti ed ospiti dell’Associazione avranno l’opportunità di confrontarsi con Francesco Starace, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel S.p.A.

Il format innovativo, caratterizzato da 20 minuti di speech e altrettanti di interazione con l’ospite, è pensato per consentire un reale confronto tra i giovani ed i maggiori esponenti del mondo aziendale, perseguendo un dialogo intergenerazionale fondamentale per la crescita ed il miglioramento.

L’evento è riservato agli studenti della LUISS Business School e agli ospiti di AGOL.

 

La bio dell’ospite

Francesco Starace, amministratore delegato di Enel Francesco Starace è Amministratore Delegato di Enel S.p.A. dal maggio 2014. Starace è entrato a far parte del Gruppo Enel nel 2000, ha ricoperto varie posizioni manageriali di primo piano, tra cui quella di Direttore dell’Area di Business Power (da luglio 2002 a ottobre 2005) e di Direttore della Divisione Mercato (da novembre 2005 a settembre 2008).

Inoltre, dal 2008 al 2014 è stato amministratore delegato e direttore generale di  Enel Green Power, società del Gruppo dedicata alla generazione di energia da fonti rinnovabili e tra i principali protagonisti nel settore delle rinnovabili a livello globale. A novembre 2010, Starace ha guidato il collocamento della società sui listini delle Borse di Milano e Madrid con una capitalizzazione di mercato pari a 8 miliardi di euro.

Ha iniziato la sua carriera nella gestione della costruzione di impianti di generazione elettrica, inizialmente nel gruppo General Electric, poi in ABB Group e successivamente in Alstom Power Corporation, come responsabile delle vendite globali per la Divisione turbine a gas.

Francesco Starace ha ulteriormente consolidato la sua esperienza professionale a livello internazionale, avendo lavorato negli Stati Uniti, in Arabia Saudita, Egitto e Bulgaria.

A maggio del 2015 è stato nominato nel consiglio di amministrazione del Global Compact delle Nazioni Unite. Inoltre, da giugno 2014 è anche membro dell’Advisory Board dell’iniziativa Sustainable Energy 4 All delle Nazioni Unite. Nel gennaio 2016, inoltre, è stato nominato co-presidente dell’Energy Utilities and Energy Technologies Community del World Economic Forum.

Si è laureato in ingegneria nucleare presso il Politecnico di Milano. Sposato e padre di due figli, è un cicloamatore, un tifoso della Roma ed è un appassionato di poesia.