Comin-GianlucaDal 2002 al 2014 ha ricoperto il ruolo di Direttore comunicazione e relazioni esterne di Enel. Si è occupato di comunicazione anche in Telecom Italia, come capo delle Media relations e in Montedison come Direttore Relazioni Esterne. Una carriera iniziata come giornalista per il quotidiano Il Gazzettino, dove è stato redattore economico e parlamentare dalla sede di Roma. È stato inoltre, tra il 1997 e il 1998, portavoce e capo ufficio stampa del Ministro dei Lavori pubblici Paolo Costa, nel 1° governo Prodi. Ha fatto parte di istituzioni pubbliche come il Comitato per la comunicazione del Ministero dei Beni Culturali, della Commissione sulle tendenze della pubblicità e della comunicazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze e del Comitato per l’informazione presso la Presidenza del Consiglio per il Giubileo 2000. Nel 2014 ha fondato Comin & Partners, società di consulenza specializzata nella comunicazione, nelle relazioni con i media e nei public affairs. Insegna Strategie di Comunicazione presso l’Università Luiss Guido Carli ed è Vicepresidente di Confindustria Venezia. Rappresenta il Ministero dei Beni Culturali nel Consiglio di Amministrazione de La Biennale di Venezia.

Autore dei libri: “2030: La tempesta perfetta” (Rizzoli, 2012) e “L’impresa oltre la crisi” (Marsilio, 2016).