PROGRAMMA E STRUTTURA

Il master, articolato in moduli, è costituito da attività didattiche (corsi, conferenze e laboratori) e Project Work, per un totale di 60 Crediti Formativi Universitari (CFU).

La durata del corso è di un anno accademico. L’inizio delle attività d’aula è previsto per il 17 novembre 2017. L’attività formativa, corrispondente a 60 CFU è pari a 1.500 ore complessive di lavoro di apprendimento, di cui circa 300 dedicate ad attività di didattica frontale. Le restanti ore sono dedicate allo studio individuale, alle esercitazioni, agli esami e allo svolgimento di una tesi di master da discutere al termine del percorso.

Il master si compone di 18 insegnamenti fondamentali e di 3 laboratori didattici.

Per essere ammessi all’esame finale, consistente nella presentazione di una Tesi di Master, i partecipanti devono aver raggiunto l‘80% delle ore di presenza alla didattica e superato le prove intermedie. Assenze superiori al 20% del monte ore complessivo delle lezioni comporteranno l’impossibilità di conseguire il titolo.

Le lezioni frontali si svolgeranno a weekend alterni, a partire da novembre 2017, con il seguente orario:

  • venerdì dalle ore 10.00 alle ore 18.00
  • sabato dalle ore 9.00 alle ore 17.00

PROGRAMMA

Assetti Istituzionali e sistemi di finanziamento

  • Processo di cambiamento istituzionale, strategico e organizzativo del SSN
  • Gli organi del SSN
  • Modelli organizzativi aziendali
  • Collaborazione pubblico – privato

Modelli sanitari nazionali e regionali a confronto

  • La sanità in Europa e in Italia
  • Sistemi sanitari comparati (USA ed Europa)
  • Spending review e sistemi sanitari
  • Elementi di Economia Sanitaria

Assistenza Primaria e Territoriale

  • L’assistenza primaria tra passato e futuro
  • L’assistenza territoriale: inquadramento normativo
  • Le strutture residenziali: tipologie e missione
  • Domanda e offerta di salute

Pianificazione Strategica in Sanità

  • Il processo di pianificazione strategica nelle diverse tipologie di organizzazioni sanitarie
  • Relazioni tra pianificazione e management strategico
  • Le forme della regolazione organizzativa
  • Piani per la governance locale, piani per la performance, piani per la salute, piani di rientro

Politiche della salute ed epidemiologia

  • La valutazione dei bisogni di salute
  • L’epidemiologia e il governo della sanità
  • Le misure epidemiologiche
  • La valutazione epidemiologica dei servizi sanitari

Project Management

  • Contesto generale e aspetti particolari del PM in sanità
  • La pianificazione, Programmazione di Tempi, Costi e Risorse
  • Esecuzione, controllo e chiusura di un progetto
  • Ruolo del project manager e interazione con la struttura organizzativa

Ehealth

  • Il ruolo delle ICT come leva strategica del cambiamento
  • L’evoluzione dei sistemi informativi nelle organizzazioni
  • Il digitale nel sistema salute
  • ICT in sanità

Amministrazione e Controllo

  • Introduzione all’informativa di bilancio per la misurazione dei risultati
  • Strumenti di analisi del bilancio d’esercizio
  • Valutazione degli equilibri aziendali mediante gli indicatori
  • La rendicontazione sociale per le aziende sanitarie

I Sistemi di controllo

  • Controllo di gestione e contesto organizzativo
  • Variabili, funzioni e soggetti del controllo di gestione
  • Misurazione della performance aziendale
  • Condizioni operative standard e profili di cura

Acquisti in sanità

  • Programmazione degli acquisti
  • Strategie di acquisto in sanità
  • Gare e loro gestione
  • Consip e centrali regionali di acquisto

Health Technology Assessment

  • HTA: definizioni e aspetti generali
  • HTA Hospital Based: organizzazione in ospedale e benchmark nazionali e internazionali
  • Health technology purchasing, management e facility planning
  • HTA e ICT: approccio alla valutazione della cartella clinica elettronica

Modelli organizzativi e gestione delle risorse umane

  • Modelli organizzativi in sanità
  • Il ruolo della dirigenza e modelli direzionali
  • Negoziazione e gestione dei conflitti
  • Leadership e Stili direzionali

Quality e clinical Governance

  • La multidimensionalità del sistema qualità
  • La domanda di qualità nei servizi di assistenza sanitaria
  • Gli indicatori di qualità
  • Governance, quality and organizational change

Risk Management

  • Rischio “clinico”, rischio “corruttivo”, “decreto 81”
  • La gestione del rischio organizzativo
  • Metodologie per l’analisi del rischio proattive o ex post
  • Incident reporting e gestione integrata dei rischi

Responsabilità civile e penale degli operatori

  • La responsabilità civile in ambito sanitario
  • Risarcimento e danno
  • La consulenza tecnica e la perizia nei giudizi di responsabilità sanitaria
  • Le nuove indicazioni di legge

Evidence Based Medicine e Percorsi Clinici Assistenziali

  • Evidence Based Medicine
  • Analisi per processi
  • Disegno dei Percorsi Clinici Assistenziali
  • Gestione e implementazione dei PCA

Consenso Informato e Privacy

  • Privacy e corretto trattamento dei dati: i principi fondamentali
  • Il codice in materia di protezione dei dati personali
  • Il regime del trattamento dei dati sensibili
  • La responsabilità di équipe e del personale sanitari

Comunicazione e Marketing in sanità

  • Le attività di prevenzione e di coinvolgimento attivo dei cittadini
  • Tecniche e strumenti per l’analisi della customer satisfaction
  • Il ruolo comunicativo del reporting aziendale
  • Le comunicazioni istituzionali: rapporti con i decision maker (Regione, ASL)

LABORATORI DIDATTICI

I Labs sono un’opportunità di crescita e di approfondimento dei principali temi innovativi di management. L’approccio experiential learning integrato da una didattica problem-driven, è l’espressione principale del metodo LUISS BS per preparare talenti, middle manager e senior manager, ad affrontare le sfide del mondo contemporaneo.

Soft Skill Lab

Sessioni di lavoro individuali e di gruppo finalizzate allo sviluppo delle seguenti Soft Skills: Leadership, Comunicazione, Team working, Change management.

Ethics, Responsability & Sustainability Lab

Competizioni organizzate in collaborazione con ONG attraverso cui gli studenti acquisiscono consapevolezza sociale con l’obiettivo di trovare una soluzione implementabile ad una questione socialmente rilevante.

Digital Skills Lab

Il Digital Skills LAB fornirà ai partecipanti le capacità e le conoscenze necessarie per sfruttare le potenzialità degli strumenti digitali che oggigiorno sono comunemente disponibili nel mondo del lavoro. I partecipanti avranno inoltre la possibilità di risolvere problemi tradizionali in modi innovativi sotto la supervisione di competenti tutor accademici e saranno preparati per contribuire attivamente alla trasformazione digitale dei propri ambienti lavorativi.