logo Project Managment LUISS Business school

Referente scientifico

  • Maria Elena Nenni, Docente di Operations Management presso la LUISS Guido Carli; titolare del corso di Sistemi di Produzione di Beni e Servizi e di Project Management nella Produzione Industriale presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II; referente scientifico sul Project Management per LUISS Business School.
  • Enrico Mastrofini, Presidente ISIPM – Istituto italiano di Project Management

Obiettivi

Un progetto è una sequenza di attività definite da una durata precisa (tempo), che ha un inizio e deve avere un termine, un obiettivo specifico in termini di output da ottenere e di qualità da raggiungere ed un budget di risorse economiche a disposizione cioè un costo limite che si può sostenere e che non deve essere superato. Tale definizione si applica praticamente a tutte le iniziative di realizzazione, cambiamento ed innovazione che possono avvenire dentro e fuori ad ogni organizzazione, sia essa un’azienda, una pubblica amministrazione, una organizzazione non profit. La categoria concettuale “progetto” è trasversale e comune a tutti i settori e a tutti i mercati, in pratica a tutte le attività dell’uomo, più o meno business oriented. La gestione efficace dei progetti non può non riguardare chi opera in contesti organizzativi caratterizzati da forte competizione e ricerca costante di elevate performance e di innovazioni di successo. La disciplina del Project Management fornisce un approccio metodologico consolidato ed esaustivo, che consente di gestire un qualunque progetto nei suoi aspetti organizzativi, di pianificazione delle risorse e di controllo della performance. Questo progetto didattico, strutturato in conformità agli standard del PMI – Project Management Institute (Guida al PMBOK® quinta edizione), si propone l’obiettivo di fornire i più importanti strumenti, metodologici ed operativi, necessari per pianificare, monitorare e controllare un progetto, sotto il profilo sia tecnico che economico, secondo standard riconosciuti sia a livello nazionale che internazionale. La frequenza al Percorso Project Management Advanced prepara alla certificazione PMI-PMP® – Project Management Professional del PMI e fornisce le PDU necessarie (crediti formativi) a consentire l’accesso all’esame di certificazione.

Destinatari

L’iniziativa si rivolge a tutti coloro che operano, o dovranno operare, all’interno di contesti organizzati pubblici o privati, con compiti di gestione e coordinamento di iniziative progettuali, contribuendo con le proprie competenze tecniche e gestionali alla buona riuscita dei progetti stessi. In particolare il corso è pensato per chi ha abbia già esperienza operativa di gestione di progetti complessi ed intenda consolidarla e certificarla attraverso il conseguimento di uno standard certificativo internazionale quale il PMP®-PMI.

Le figure professionali destinatarie del percorso formativo sono quindi:

  • Project Manager
  • Project Leader
  • Program Manager
  • Project Team Member
  • PMO Team Member
  • Responsabili funzionali o di Business Unit

Struttura

Il corso si articola in 12 moduli distinti, frequentabili anche separatamente, per complessive 15 giornate di aula e si svolgerà secondo il seguente calendario:

  • Integration – Scope Management : 1 giorno | Z1212.2 | 8 Aprile 2017
    La frequenza al presente modulo vale 6 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Gestione dei Tempi di Progetto: 2 giorni | Z1212.3 | 21 – 22 Aprile 2017
    La frequenza al presente modulo vale 12 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Gestione dei Costi di Progetto: 2 giorni | Z1212.4 | 5 – 6 Maggio 2017
    La frequenza al presente modulo vale 12 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Gestione delle Risorse Umane di progetto: 0,5 giorni | Z1212 .5 | 19 Maggio 2017 (mattina)
    La frequenza al presente modulo vale 3 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Gestione della Qualità di Progetto: 0,5 giorni | Z1212.6 | 19 Maggio 2017 (pomeriggio)
    La frequenza al presente modulo vale 3 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Gestione degli Stakeholder di progetto: 0,5 giorni | Z1212.7 | 20 Maggio 2017 (mattina)
    La frequenza al presente modulo vale 3 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Gestione della Comunicazione di progetto: 0,5 giorni | Z1212.8 | 20 Maggio 2017 (pomeriggio)
    La frequenza al presente modulo vale 3 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Gestione degli Approvvigionamenti di progetto: 1 giorno | Z1212.9 | 27 Maggio 2017
    La frequenza al presente modulo vale 6 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Gestione dei Progetti con Microsoft Project: 2 giorni |Z1212.10 | 9 – 10 Giugno 2017
    La frequenza al presente modulo vale 12 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Gestione dei Rischi di Progetto: 2 giorni | Z1212.11 | 23 – 24 Giugno 2017
    La frequenza al presente modulo vale 12 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Workshop Avanzato di PM: 2 giorni | Z1212.12 | 7 – 8 Luglio 2017
    La frequenza al presente modulo vale 12 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.
  • Norma UNI : 1 giorno |Z1212.13 | 21 Luglio 2017
    La frequenza al presente modulo vale 6 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®,
  • Simulazione esame PMP® (correzione plenaria): 1 giorno | Z1212.14 | 22 Luglio 2017
    La frequenza al presente modulo vale 6 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI®.

Metodologia Didattica

LUISS Business School affianca alla didattica tradizionale, basata sulla trasmissione di concetti teorici, una metodologia di tipo esperienziale che parte dal presupposto che l’apprendimento avviene tramite l’esperienza. L’adozione di tecniche e metodologie didattiche che integrino e superino il tradizionale modello di erogazione frontale ha l’obiettivo di offrire modelli di apprendimento, basati su casi propri della realtà organizzativa dei partecipanti e sulla presentazione di esercitazioni utili a contestualizzare. Tale approccio didattico favorisce l’applicazione concreta degli strumenti acquisiti durante le lezioni e la verifica dell’apprendimento attraverso la sperimentazione.

Il percorso Project Management Advanced è:

  • modulare, può essere cioè frequentato interamente o a singoli moduli, secondo l’interesse specifico
  • scalabile, cioè parte con dalle nozioni di base e poi via via le approfondisce, fornendo un livello di preparazione più approfondita
  • blended, cioè offre una combinazione di diversi strumenti didattici quali le lezioni frontali, le esercitazioni applicative, gli approfondimenti e le simulazioni on line, tramite la piattaforma di e-learning www.pmp-online.it

Attestato

Al termine del processo formativo ai partecipanti che avranno svolto l’80% delle attività didatticheverrà rilasciato l’attestato di frequenza.

Programma

Introduzione

  • Struttura del “A Guide to the Project Management Body of Knowledge (PMBOK® Guide) – Fifth Edition, Project Management Institute, Inc., 2013″, PMBOK® Guide
  • I processi di Project Management
  • Gestione dell’ambito e dell’integrazione di progetto

Gestione dei Tempi di Progetto

  • WBS (Work Breakdown Structure) di progetto
  • Definizione e sequenzializzazione delle attività di progetto
  • Stima delle risorse necessarie
  • Stima delle durate delle attività
  • Sviluppo e controllo della schedulazione di progetto
  • Gestione dei tempi: esempio di progetto

Gestione dei Costi di Progetto

  • Stima dei costi di progetto
  • Stesura del budget di progetto
  • Controllo economico del piano di progetto
  • Earned Value Method

Gestione della Comunicazione di progetto

  • Conoscenze Manageriali di base (cenni)
  • Individuazione degli stakeholder
  • Pianificazione della comunicazione
  • Distribuzione dell’informazione
  • Reporting
  • Gestione della comunicazione verso gli stakeholder

Gestione degli Stakeholder di progetto

  • Identificazione degli stakeholder
  • Pianificazione nella gestione degli stakeholder
  • Gestione del coinvolgimento degli stakeholder
  • Monitoraggio e controllo del coinvolgimento degli stakeholder

Gestione della Qualità di Progetto

  • Stesura del piano di qualità del progetto
  • Assicurazione dei requisiti di qualità del progetto
  • Controlli di qualità
  • Codice Etico

Gestione delle Risorse Umane di Progetto

  • Pianificazione delle risorse umane
  • Formazione, sviluppo e gestione del team di progetto
  • Le soft skills dei project manager (leadership, negoziazione, gestione dei conflitti, problem solving)

Gestione degli Approvvigionamenti di progetto

  • Pianificazione degli approvvigionamenti (sviluppo del piano di approvvigionamento)
  • Pianificazione delle forniture (sviluppo dei documenti di approvvigionamento) e richieste di risposte dai fornitori (attività necessarie ad ottenere proposte ed offerte dai fornitori)
  • Selezione e qualificazione dei fornitori
  • Aspetti amministrativi del contratto di fornitura
  • Chiusura del contratto

Gestione dei Rischi di Progetto

  • Pianificazione dei rischi
  • Identificazione dei rischi di progetto
  • Analisi qualitativa e quantitativa dei rischi
  • Monitoraggio e controllo dei rischi
  • Azioni preventive
  • Codice Etico (Visione e applicabilità del Codice; Valori fondamentali – Responsabilità, Rispetto, Imparzialità e Onestà)

Workshop Avanzato di PM

  • Applicazioni pratiche (casi di studio, role playing, sessioni interattive, ecc.) ai processi di project management: avvio (start-up), pianificazione, esecuzione, controllo, chiusura (close-out)

Gestione dei Progetti con Microsoft Project

  • Introduzione ai Software di Project Management
  • Introduzione a MS Project
  • Avvio di un progetto
  • Pianificazione di un progetto:
    • Costruzione di una WBS, OBS, RAM
    • Pianificazione di tempi, risorse e costi
    • Pianificazione dei rischi (cenni)
  • Esecuzione, Controllo, Chiusura di un progetto

NORMA UNI ISO 21500

  • Introduzione, Scopo e campo di applicazione
  • Concetti e principi di Project management
  • Processi di Project management
  • Relazioni tra gruppi di processi e gruppi tematici

Simulazione esame PMP® (correzione plenaria)

  • Correzione in plenaria della simulazione effettuata on line su www.pmp-online.it
  • Ricorso ad un metodo “fai da te”
  • Considerazioni conclusive e consigli operativi

Per la preparazione alla Certificazione PMI-PMP® è consigliabile frequentare tutti i moduli

La frequenza all’intero percorso Project Management Advanced vale 96 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI.

La prova di esame per la Certificazione PMP® – PMI può essere sostenuta, secondo l’indicazione del PMI, solo autonomamente presso le sedi Prometric che erogano l’esame computer-based.

Partner del Progetto

LUISS Business School (www. businessschool.luiss.it), divisione dell’Università LUISS Guido Carli, è conosciuta come centro di alta formazione rivolta a coloro che, dopo la laurea o durante il proprio percorso professionale, intendono intraprendere un processo di approfondimento e di qualificazione delle proprie competenze e del proprio talento. Il forte legame con Confindustria e con le più importanti aziende e istituzioni italiane, abilita LUISS Business School ad avvalersi del contributo dei docenti dell’Ateneo e del know-how e dell’esperienza di personaggi di spicco del mondo delle imprese, della consulenza, della finanza, delle libere professioni, oltre alla collaborazione di rappresentanti di scuole nazionali e internazionali di formazione. LUISS Business School è Registered Education Provider (REP) del PMI.

ISIPM (Istituto Italiano di Project Management®) è un’associazione culturale, senza scopi di lucro, per la diffusione in Italia della disciplina del Project Management, che vuole essere un centro di riferimento e di eccellenza per tutti coloro che si occupano di gestione progetti, promuovendo varie iniziative con particolare riferimento ai progetti ICT, al mondo Universitario, alla Pubblica Amministrazione ed ai nuovi approcci “Agili” di PM. ISIPM è R.E.P. – Registered Education Provider per conto del Project Management Institute (PMI® – http://www.pmi.org/) che è riconosciuto, a livello internazionale, come l’ente più autorevole nel campo del PM, essendo responsabile di diversi programmi di certificazione riconosciuti ed affermati.

Docenti

Claudio Bartoloni, PMP®, ISIPM-Base

Socio Fondatore di ISIPM, negli ultimi venti anni si è dedicato alla conduzione di numerosi progetti presso un importante gruppo bancario, una primaria azienda di telecomunicazioni e, recentemente, presso una società della Regione Lazio mettendo a frutto le precedenti esperienze tecniche maturate sia in ambito applicativo che sistemistico, e consolidando le proprie doti manageriali. Certificato PMP® e CISSP (presso ISC2, sulla sicurezza informatica). Dal 2004 si occupa anche di formazione ed è docente accreditato ISIPM.

Rocco Corvaglia, PMP®, ISIPM-Base

Ingegnere, consulente e formatore senior di project management, è docente LUISS Business School presso alcuni Master e Corsi su commessa rivolti alle aziende. Da consulente supporta le aziende sia nello sviluppo di processi e metodologie per il miglioramento delle performance di progetti e programmi che nei percorsi di crescita di competenza dei project manager attraverso il coaching diretto. Program Manager in Ericsson, ha gestito programmi internazionali di sviluppo di nuovi prodotti utilizzando diversi modelli e tecniche gestionali, è stato responsabile della competenza di Project Management e manager dei processi e delle metodologie di PM; auditor interno negli audit di Quality Assurance e CMMI.

Giuseppe Marciante, PMP®, ISIPM-Base, Prince 2 Practitioner

Consulente aziendale in ambito Project Management lavora come freelance per diverse aziende. Si occupa di supporto nelle problematiche di IT Governance e formazione sulle tematiche di Project e Portfolio Management. Tra la principali attività di formazione ha tenuto corsi sulle metodologie di Project Management e sui tools informatici a supporto per aziende pubbliche e private nei settori dell’Information Tecnology, dell’Oil and gas, della Consulenza e per Banche e Assicurazioni. È fondatore della Business Innovation Company startup focalizzata nella realizzazione di progetti innovativi con l’utilizzo delle tecnologie del web semantico. È membro del comitato direttivo dell’Istituto Italiano di Project Management e responsabile del PMexpo. È certificato PMP e Prince2 Practitioner.

Maurizio Monassi ISIPM-Base

Ha lavorato prevalentemente in Aziende nazionali ed internazionali del settore dell’Ingegneria del SW (Datamat) e dell’ICT (Olivetti). Specializzatosi in Qualità, Project e Process Management, Organizzazione Aziendale ha successivamente lavorato nel ruolo in piccole Aziende Private, poi come Quality Manager in Fincantieri, Senior Consultant in Elea Spa ed altri incarichi in realtà del mondo dell’ICT e della consulenza. È abilitato alla Valutazione di Sistemi Qualità (CSQ CESI 1995) secondo la famiglia di norme ISO 9001, è Certified Project Management Professional – PMP dal 11 dicembre 2006, è Valutatore Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni – ICT Security Auditors in conformità alla norma ISO / IEC 27001:2005 dal 2007, è certificato ISIPM. È componente del gruppo di lavoro UNI GL13 “Project Management” per l’introduzione della Guida ISO 21500 in Italia e per la qualifica del Project Manager.

Vito Introna, ISIPM-Base

Ingegnere; è ricercatore del Gruppo di Impianti Industriali Meccanici presso l’Università di Roma Tor Vergata dove è docente dei corsi di Impianti Industriali 1 e di Gestione dell’Innovazione e dei Progetti e tiene cicli di lezioni nel corso di Gestione della Qualità.
È membro del Consiglio Direttivo dell’ISIPM e Responsabile dei Rapporti con l’Università e della Commissione Accreditamento Docenti. Si è occupato di formazione aziendale su fondamenti del Project Management e metodologie di applicazione in ambiti specifici per conto di varie enti e società di formazione tra cui AICQ, CONSEL, FORMEZ, SSAI e STOA. Ha esperienza diretta come responsabile di progetto o di sottoprogetti nell’ambito di progetti di formazione, di ricerca, di sviluppo software, di miglioramento (in aziende manifatturiere e di servizi), di sviluppo di Sistemi Qualità certificati ISO 9001:2000. Sviluppa ricerche nell’ambito del project management con particolare riferimento ai temi di analisi del rischio per i grandi progetti di ingegneria e all’applicazione della metodologia system dinamics per la simulazione e lo studio dei progetti.

Maurizio Monassi ISIPM-Base

Ha lavorato prevalentemente in Aziende nazionali ed internazionali del settore dell’Ingegneria del SW (Datamat) e dell’ICT (Olivetti). Specializzatosi in Qualità, Project e Process Management, Organizzazione Aziendale ha successivamente lavorato nel ruolo in piccole Aziende Private, poi come Quality Manager in Fincantieri, Senior Consultant in Elea Spa ed altri incarichi in realtà del mondo dell’ICT e della consulenza. È abilitato alla Valutazione di Sistemi Qualità (CSQ CESI 1995) secondo la famiglia di norme ISO 9001, è Certified Project Management Professional – PMP dal 11 dicembre 2006, è Valutatore Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni – ICT Security Auditors in conformità alla norma ISO / IEC 27001:2005 dal 2007, è certificato ISIPM. È componente del gruppo di lavoro UNI GL13 “Project Management” per l’introduzione della Guida ISO 21500 in Italia e per la qualifica del Project Manager.

Terenzio Paone

Ingegnere; Project/Program Manager, formatore freelance senior, è stato responsabile del Project Office della R&D Ericsson Telecomunicazioni ed ha lavorato successivamente nelle reti radiomobili di Ericsson e ricoperto ruoli manageriali della locale Market Unit. è docente di Project Management in LUISS Business School.

 

Biagio Tramontana, PMP®, IPMA-D, ISIPM-Base

Membro del Board e Docente Master Accreditato dell’Istituto Italiano di Project Management®. È certificato PMP, IPMA-D, ISIPM-Base, Prince2 Foundation. Si occupa dal 1998 di ICT e dal 2000 di Project Management, sia come Senior Consultant sia come Senior Trainer. Ha operato in Aziende quali GRUPPO CM, ALTRAN, AIA, POSTE ITALIANE, GRUPPO ABRAMO ricoprendo vari incarichi di gestione progetti e attività operative (Project, Program, Portfolio Management). Dal 2010 supporta LUISS Business School, in qualità di Reviewer, nel processo di Accreditamento R.E.P. (Registered Education Provider) presso il PMI. Attualmente ricopre l’incarico di Subject Matter Advisor on Project Management topics presso LUISS Business School.

I docenti indicati, selezionati tra i professionisti che hanno tenuto precedenti edizioni del corso in oggetto o di altri corsi nella medesima area tematica, sono in numero superiore alle effettive necessità del modulo; LUISS Business School si riserva la possibilità di sostituire i docenti, fino a 7 giorni prima dell’inizio del corso, in funzione della loro disponibilità, dandone preventiva comunicazione agli iscritti.

PMBOK® Guide, PMP®, PMI-RMP®, CAPM® (are registered marks of the Project Management Institute, Inc.”) ; logo REP® ((The PMI Registered Education Provider logo is a registered mark of the Project Management Institute, Inc.”)

Sede

LUISS Business School, Viale Pola, 12 – Roma

Orario

Orario: venerdì h. 10.00 – 18.00 | sabato h. 9:00 – 17:00

Quota e modalità di iscrizione

  • Project Management Advanced: € 5.000,00 + IVA
  • Un modulo a scelta da 1/2 giornata (3 ore): € 400,00 + IVA
  • Un modulo a scelta da 1 giornata (6 ore): € 650,00 + IVA
  • Un modulo a scelta da 2 giornata (12 ore): € 1.200,00 + IVA
  • Simulazione d’esame (test on line e correzione plenaria): € 300,00 + IVA

Le aziende e gli enti che iscriveranno 3 o più partecipanti al Corso potranno usufruire di una riduzione delle rispettive quote d’iscrizione pari al 10%.

I Partecipanti (Persone Fisiche) che hanno già frequentato un Corso LUISS Business School – Divisione di LUISS Guido Carli e i laureati LUISS Guido Carli potranno usufruire di una riduzione delle rispettive quote d’iscrizione pari al 10%.

Sono previsti sconti per i soci ISIPM, pari al 10% nel caso d’iscrizione all’intero percorso e del 15% per i singoli moduli. Tale forma di scontistica non è cumulabile con altre riduzioni elencate nella presente brochure o nel modulo d’iscrizione

I partecipanti al corso Project Management Executive o Advanced, potranno usufruire di uno sconto del 50% sull’iscrizione al corso di Sviluppo Manageriale.

Tutti i partecipanti potranno inoltre assistere gratuitamente per 12 mesi dal termine dei corsi ai seminari e convegni organizzati da LBS sul tema del PM dai quali sarà possibile ottenere PDU utili per il mantenimento della Certificazione PMP®.

Gli sconti non sono cumulabili

Pacchetti

  • Modulo tempi + modulo costi + modulo rischi per un totale di 6 gg, con simulazione d’esame gratuita: € 3.000,00 + IVA
  • Moduli di approfondimento a scelta per un totale di 4 gg, con simulazione d’esame gratuita: € 2.000,00 + IVA
  • Ogni giornata (da 6 ore) di approfondimento ulteriore: € 500,00 + IVA

Servizi Offerti

Per chi frequenta l’intero percorso Executive o Advanced, nel prezzo di iscrizione è compreso:

  • Quota membership del PMI® per 1 anno
  • Quota di iscrizione all’esame PMP® o CAPM® (in caso di mancato superamento, un’ulteriore prova di esame sarà a carico del candidato)
  • Copia elettronica del testo di riferimento per l’esame (PMBOK® Guide – Project Management Body of Knowledge)
  • Accesso al sito di e-Learning www.pmp-online.it tramite il quale potranno essere approfonditi contenuti e strumenti utili per sostenere l’esame per la Certificazione PMP®
  • Abbonamento annuale alla rivista “Il Project Manager”, pubblicata a cura di ISIPM, i cui articoli consentono l’ottenimento di PDU certificate
  • In accordo con un gruppo minimo di 8 partecipanti, sarà possibile organizzare una sessione di esame PMP® – PBT (Paper Based Testing) al termine del percorso didattico, o comunque entro un anno dalla formalizzazione della membership con il PMI®.

Modalità di Iscrizione

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento da parte di LUISS Business School -Divisione di LUISS Guido Carli della scheda di iscrizione (scaricabile da sito) debitamente compilata e sottoscritta all’indirizzo e.mail segreteriaexecutiveedu@luiss.it . Allo scopo di garantitela qualità delle attività di formazione nonché dei servizi extra formazione resi ai Partecipanti, le iscrizioni al Corso sono a numero programmato.
La data di arrivo della richiesta di iscrizione, completa in ogni sua parte e debitamente sottoscritta, determinerà la priorità di iscrizione.

Modalità di Recesso

È possibile recedere dal contratto senza corrispondere alcuna penale entro e non oltre i 15 giorni di calendario anteriori la data di inizio del Corso/Percorso, comunicando la decisione del recesso via fax o e-mail seguita da lettera raccomandata con avviso di ricevimento ed indirizzata a: LUISS Business School -divisione LUISS Guido Carli -Viale Pola, 12 -00198 Roma.
È inoltre consentita la facoltà di recedere dal contratto corrispondendo una penale pari al 50% della quota, comunicando la decisione del recesso con le medesime modalità sopra descritte entro e non oltre i 5 giorni di calendario anteriori la data di inizio del Corso/Percorso.
In tali casi LUISS Business School provvederà a restituire l’importo della Quota versata per cui sia eventualmente dovuto il rimborso ai sensi di quanto previsto dal presente art. 7.1 entro i 60 giorni successivi alla data in cui LUISS Business School avrà avuto conoscenza dell’esercizio del recesso.
In aggiunta al diritto di recesso di cui al precedente capoverso, in caso di sottoscrizione del presente contratto da parte di persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, è consentita, ai sensi del d. lgs. n. 206/2005, la facoltà di recesso dal presente contratto senza dover corrispondere alcuna penale e senza dover fornire alcuna motivazione entro il quattordicesimo giorno successivo alla sua conclusione.
Per esercitare tale diritto l’interessato è tenuto a far pervenire, entro i termini qui convenuti, alla LUISS Business School – divisione LUISS Guido Carli – Viale Pola, 12 -00198 Roma – a mezzo fax o lettera raccomandata A/R, una espressa dichiarazione contenente.