Master di Primo Livello



aziende

Il mercato e lo scenario di riferimento

Il Master in Project Management intende fornire ai partecipanti i più importanti strumenti metodologici e operativi necessari per pianificare, monitorare e controllare un progetto sotto il profilo tecnico ed economico attraverso:

  • una preparazione specifica su metodi, approcci e best practices di Project Management;
  • una preparazione manageriale che favorisca l’inserimento dei partecipanti in un contesto aziendale e l’integrazione del lavoro di PM con quello delle altre funzioni aziendali;
  • una preparazione dei partecipanti agli standard prescritti dai più importanti organismi di certificazione internazionale (CAPM® – Certified Associate in Project Management e IPMA-PM di livello D). L’accesso agli esami è compreso nella quota di iscrizione.

Obiettivi

Il Master forma figure professionali in grado di operare in contesti pubblici o privati con compiti di gestione e coordinamento di iniziative progettuali.

I progetti sono “trasversali” rispetto alle ordinarie strutture organizzative e la loro natura rappresenta un elemento di notevole complessità. Per poter essere gestiti con efficacia nel rispetto dei vincoli di qualità, tempi e budget, è pertanto necessaria la conoscenza di un insieme di metodologie e tecniche specifiche armonizzate in un quadro sistemico che risponde al nome di Project Management.

In questo quadro, le opportunità di inserimento nel mondo del lavoro per chi possiede competenze di PM, meglio ancora se certificate, si sono moltiplicate negli ultimi anni. In particolare:

  • Project Manager,
  • Componenti di team di progetto,
  • Manager funzionali coinvolti nel raggiungimento di obiettivi di progetto e consulenti di progetto:
  • Project account manager
  • Planner
  • Project quality manager
  • Addetto al Project Management Office
  • Project risk manager

A chi è rivolto

Grazie alla trasversalità della disciplina di PM, il Master è indicato per neolaureati (I e II Livello, ordinamento a ciclo unico) e laureandi (II Livello). Costituisce titolo preferenziale per l’ammissione la laurea in una disciplina tecnica ingegneristica o economica.

Lettera del Direttore

Il Master in Project Management rappresenta la scelta vincente per affrontare con successo l’attuale sistema economico mondiale caratterizzato da un crescente livello di complessità e di competizione.

Il Project Management grazie al suo forte orientamento al business, al suo carattere di trasversalità interfunzionale e di intersettorialità, è divenuto un modo di lavorare che accomuna tutte le organizzazioni che vogliono continuare a crescere nonostante la crisi.

In tale contesto si rivelano vincenti per le aziende in particolare due componenti: la componente strutturale, che passa per una modifica del modello organizzativo basata sull’attribuzione delle responsabilità e l’orientamento agli obiettivi, e la componente culturale, incentrata sull’interscambiabilità dei ruoli e crescita di competenze anche al di fuori delle funzioni o unità organizzative di appartenenza. Sempre più aziende trovano tali componenti attraverso l’accrescimento della conoscenza interna della disciplina del Project Management o attraverso l’acquisizione della stessa dall’esterno.

L’iniziativa di questo master nasce proprio dalla volontà della LUISS Business School di costruire per le aziende competenze di Project Management di altissima qualità, in linea con gli standard internazionali

Il Master in Project Management rappresenta un’opportunità unica di apprendimento, che saprà garantire ai suoi partecipanti una continua condivisione di conoscenze teoriche ed esperienze pratiche che gli consentiranno di affrontare con successo le sfide che li attendono.

Maria Elena Nenni
Direttore del Master in Project Management

Certificazioni

La certificazione CAPM® La certificazione CAPM® (Certified Associate in Project Management), è stata introdotta dal PMI® nel 2002. È rivolta a neolaureati o diplomati che intendono specializzarsi nel Project Management e puntano a fare esperienza in team di progetto e a Junior Project Manager che non hanno ancora l’esperienza necessaria per accedere alla certificazione PMP®, ma vogliono consolidare le loro capacità professionali e documentare le loro competenze nel Project Management.

Certificazione IPMA – PM livello D La certificazione IPMA-PM è stata attivata nel 1998 dal comitato internazionale dell’International Project Management (IPMA). Di valenza internazionale, si rivolge a tutti i settori dell’economia privata e pubblica per migliorare la qualità del Project Management. È un programma articolato in quattro livelli, da D a A. Il Livello “D” attesta il conseguimento delle competenze di Project Management a livello iniziale. È quindi rivolto a coloro che intendono cominciare a svolgere la professione di supporto al Project Manager nell’ambito del Team di progetto.

“Gli allievi del Master hanno conseguito un punteggio decisamente superiore alla media con alcune punte di eccellenza. Questo testimonia, oltre alla validità del programma formativo, l’efficacia della didattica, la forte motivazione e l’impegno degli studenti”.

Ente di Certificazione IPMA Italy