Obiettivi

Le Piccole e Medie Imprese (PMI) sono il cuore del tessuto imprenditoriale italiano e rappresentano la quasi totalità delle imprese, generando il 75% del valore aggiunto totale del Sistema Paese.

Il programma ha l’obiettivo di supportare le PMI nelle sfide e nelle opportunità dettate dalla trasformazione digitale, fornendo ai partecipanti un set di strumenti e competenze immediatamente applicabili e utili a guidare il complesso processo di cambiamento e riorganizzazione che questa impone.

La trasformazione impatta su ogni aspetto della strategia aziendale, dalla struttura organizzativa, all’esperienza del consumatore, alle strategie di marketing e comunicazione, così come l’integrazione dei processi back-end e delle operations.

Attraverso un approccio multidisciplinare il programma si propone di supportare i partecipanti nel:

  • Rielaborare e ridefinire in chiave strategica, la value proposition di prodotti e servizi, considerando i trend che la digitalizzazione impone e sviluppando il design thinking e la creatività.
  • Disegnare, mappare e riprogettare l’organizzazione e le sue strutture, per favorire l’execution e gestire il cambiamento.
  • Ridisegnare la customer experience per porre in essere strategie di marketing e targeting volte ad aumentare la lead generation e la brand loyalty.
  • Rafforzare le competenze di raccolta, analisi e interpretazione dei dati, per sfruttare in maniera efficace le tecnologie e le opportunità dell’industry 4.0.

Destinatari

Il programma si rivolge a Professionisti, Imprenditori e Manager che operano in Piccole e Medie Imprese, ovvero responsabili di qualsiasi funzione che rivestono un ruolo attivo nella gestione o nella definizione della strategia aziendale.

In generale il programma è disegnato per tutti coloro che sono a capo di un processo di trasformazione digitale e vogliono sviluppare le competenze trasversali necessarie a implementare in maniera efficace il cambiamento organizzativo:

  • Responsabili di processi o progetti aziendali in procinto di fare un salto di carriera;
  • Quadri e dirigenti di piccole o medie aziende italiane e straniere;
  • Responsabili di Business Unit;
  • Direttori di funzione;
  • Imprenditori e loro diretti collaboratori.