Curriculum

Il corso è progettato come una vera e propria writing room finalizzata alla creazione di concept e soggetti di serie televisive da presentare sul mercato. Proprio attraverso il processo di scouting del mercato, brain storming, ideazione, scrittura e pitching che caratterizza la creazione di ogni serie televisiva, i partecipanti implementeranno le proprie conoscenze. Al potenziamento delle capacità di scrittura e pitching corrisponderà un’analisi e un approfondimento del settore da un punto di vista economico e finanziario.

Il programma ha una durata complessiva di 370 ore, ripartite tra lezioni frontali, testimonianze e project work.

 

La rapida evoluzione dei sistemi tecnici per il trattamento dei contenuti ha cambiato strutturalmente i perimetri economici tradizionali dei singoli mercati della comunicazione, così come erano intesi solo alcuni anni fa. A ciò si aggiungano i profondi cambiamenti intervenuti nelle strutture di comportamento dei consumatori, protagonisti di una evoluzione epocale, indotta e consentita dalla digitalizzazione di massa, le cui conseguenze profonde non hanno tardato a manifestarsi a tutto tondo: nella società, nell’economia, nella cultura, fino addirittura alla politica. Ne consegue la crescente inadeguatezza di strategie competitive sostenibili, realizzate seguendo visioni del passato che, sostanzialmente, considerano produzione e mercato come due medaglie distinte, piuttosto che come facce della medesima medaglia. In virtù delle suindicate ragioni, il corso si propone di formare negli allievi il bagaglio minimo di conoscenza tecnico-metodologica sui temi della strategia di mercato.

Il corso intende illustrare il processo di produzione audiovisiva analizzandone nel dettaglio i vari step mediante l’ausilio di modelli teorici e l’illustrazione di case study nazionali e internazionali.

Durante il corso gli studenti avranno la possibilità di prendere in esame il lavoro di una production crew acquisendo le competenze necessarie per gestire e prendere parte alla realizzazione di un progetto audiovisivo complesso.

  • Gli obiettivi di budget nelle aziende multinazionali
  • I target del management vs gli obiettivi degli shareholders
  • La definizione dei tempi di budget
  • Budget e Long Range Plan
  • La definizione delle assumptions
  • Budgets di business units e budget consolidato
  • Le aree aziendali coinvolte
  • Budgets in aziende multicurrency
  • Il Phasing
  • La prima revisione del budget
  • La gestione dei rischi e delle opportunità
  • La presentazione nel contesto degli obiettivi strategici aziendali
  • L’approvazione e la revisione
  • L’analisi degli scostamenti del budget vs i dati actual
  • L’importanza dei risultati trimestrali per le società quotate
  • Il processo di reforecasting
  • La gestione degli eventi straordinari
  • Il risultato finale dell’anno

Ad ogni concept sarà dedicato  un approfondimento  di 65 ore durante le quali  gli studenti incontreranno un produttore e un rappresentate di un network che offriranno una panoramica del mercato e delle sue esigenze in fatto di contenuti e idee fornendo, così, le coordinate e gli spunti per iniziare a ideare dei progetti che rispondano a quelle esigenze e siano collegate al genere “comedy”.  Nel loro percorso di ideazione e creazione del progetto, gli studenti, divisi in gruppi, saranno chiamati a sviluppare un concept di serie. Nel farlo saranno costantemente affiancati dai Docenti sceneggiatori che li seguiranno e li guideranno in ogni fase della creazione del concept: Ideazione, brain storming, sviluppo e scrittura.

I rappresentanti dei network, proprio come avviene nel mondo del lavoro, torneranno periodicamente a fare visita ai ragazzi. Per confrontarsi con loro, capire a che punto si trova il lavoro, indirizzarlo, offrire loro indicazioni editoriali utili a migliorare il progetto. Al termine del modulo i progetti saranno sottoposti in una vera e propria sessione di pitching ai produttori e ai network di riferimento che garantiranno una valutazione dei progetti stessi e un’eventuale opzione.