Training Visits to Italy

Sponsor:

Cliente:

Referenti

Roberto Dandi – Project Coordinator
Duilio Carusi – Project Manager

Descrizione del progetto

Il progetto fa parte di un programma più ampio, il “Programme for Poverty Reduction”, finanziato per 40 milioni di euro e che include, oltre il PPAF, 17 organizzazioni partner, 38 governi locali (Union Council) in 14 distretti tra i meno sviluppati del Pakistan. L’obiettivo generale del programma è “ridurre la povertà della popolazione attraverso la creazione di condizioni sostenibili di sviluppo sociale ed economico, compresi aumento di reddito e capacità produttiva”.
Questo progetto ha inteso sviluppare il capacity building di conoscenze, strumenti e capacità di networking per:

  1. potenziare e sviluppare le comunità locali;
  2. creare opportunità di sostentamento per le comunità e i gruppi emarginati (in particolare i giovani e le donne appartenenti alle comunità);
  3. aumentare la promozione della salute e l’educazione attraverso lo stile di vita e la ristrutturazione dell’erogazione dei servizi.

Il progetto si è articolato in 7 percorsi formativi intensivi sulle diverse tematiche connesse allo sviluppo rurale e si è rivolto a 95 rappresentanti pakistani del PPAF, delle organizzazioni partner del PPAF, dei governi locali e delle comunità locali delle aree più vulnerabili del Pakistan. I corsi si sono tenuti presso la sede Luiss Business School in Roma oltre che in varie sedi di interesse in Emilia Romagna e Puglia. Le Training Visits in Italia hanno avuto lo scopo di trasferire ai partecipanti le peculiari best practice, innovazioni e soluzioni organizzative per lo sviluppo del Paese, che possono essere adattate in Pakistan.

I temi dei corsi sono stati:

  • La filiera dell’olio d’oliva (con il supporto di CIHEAM IAMB)
  • Le tecnologie per l’educazione a distanza
  • Nutrizione e salute
  • Politiche per lo sviluppo e il coinvolgimento dei giovani in attività economiche e sociali
  • Meccanismi per il community engagement nei servizi sociali (con il supporto di CENTOFORM)
  • Il modello cooperativo per lo sviluppo rurale (con il supporto di CENTOFORM)
  • Networking e marketing territoriale (con il supporto di CIHEAM IAMB)

Luiss Business School ha proposto una modalità formativa integrata composta di lezioni teoriche, testimonianze di esperti del settore, visite ad aziende e ad istituzioni locali. Gli incontri, oltre a fornire conoscenze nuove, hanno fornito occasioni di incontro e di collaborazione con i business italiani locali. Alla fine di ogni percorso della durata di una o due settimane full time, i partecipanti hanno sviluppato dei piani di azione condivisi con i rappresentanti dei governi locali e delle comunità locali.

I risultati ottenuti includono il rafforzamento delle capacità di progettazione e gestione, lo sviluppo di un approccio integrato governi-comunità all’interno delle aree territoriali e miglioramenti in settori quali l’agricoltura, l’istruzione, il turismo, l’artigianato, la governance locale, la sanità.

Durata

Gennaio 2019 – Dicembre 2019

Galleria Fotografica

IMG_7240
 I partecipanti durante il primo corso sul tema “La filiera dell’olio d’oliva”

Contatti

Roberto Dandi: rdandi@luiss.it

Duilio Carusi: dcarusi@luiss.it

RASSEGNA STAMPA 

Pakistan: investire sulle capacità locali per ridurre la povertà, aics.gov.it, 27 febbraio 2019
La xylella non fa paura. Dal Pakistan a Bari a lezione di olio d’oliva, Corriere del Mezzogiorno, 24 settembre 2019
Il modello agricolo emiliano sotto la lente dei pakistani, Il Resto del Carlino Ferrara, 5 novembre 2019
PPR in KP, Balochistan, FATA: Italian government-funded PPAF training sessions begin, Business Recorder, 14 novembre 2019
Italian Govt investing 40m Euros in collaboration with PPAF, Pakistan Observer, 17 novembre 2019
Week-long PPR training sessions conclude, The Nation, 17 novembre 2019
Italian government is investing 40 million euros in collaboration with PPA, Daily Times, 18 novembre 2019