LogoREP2

Percorso di preparazione al conseguimento della certificazione di Project Manager professionista

Dalla UNI ISO 21500:2013 e dalla UNI 11648:2016 alla Certificazione Professionale rilasciata da Organismo di Certificazione accreditato da ACCREDIA


La figura del responsabile unico del procedimento (RUP) nell’ambito della PA e il patrimonio di competenze richieste per ricoprire il ruolo, hanno subito una decisa evoluzione a seguito della delibera dell’ANAC, che ha fissato specifici requisiti di competenza e professionalità rispetto a quanto disposto dal Codice degli Appalti, in relazione alla complessità dei lavori gestiti.

In particolare, il possesso di “adeguata competenza quale Project Manager, acquisita anche attraverso la frequenza, con profitto, di corsi di formazione in materia di Project Management” rappresenta la principale novità introdotta dall’ANAC per quanto riguarda i requisiti di professionalità del RUP.

“Il RUP è in possesso di titolo di studio e di esperienza e formazione professionale commisurati alla tipologia e all’entità dei servizi e delle forniture da affidare. Per appalti di particolare complessità il RUP deve possedere un titolo di studio nelle materie attinenti all’oggetto dell’affidamento e, a decorrere dalla data di entrata in vigore del nuovo sistema di

qualificazione delle stazioni appaltanti di cui all’art. 38 del Codice, anche la qualifica di project manager”.

ANAC – Linee Guida n. 3 di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni”, aggiornate al D.Lgs. 56 del 19 aprile 2017 con deliberazione del Consiglio n. 1007 dell’11 ottobre 2017


Obettivi

Il progetto didattico si propone, oltre che di iniziare i partecipanti alla cultura del project management, di preparare a sostenere l’esame di certificazione ISIPM-Base e l’esame di qualificazione ISIPM-AV.

Inoltre, l’intero percorso formativo si allinea perfettamente alle direttive EQF, Quadro europeo delle qualifiche e dei titoli per l’apprendimento permanente – EQF è uno schema di riferimento per “tradurre” quadri di qualifiche e livelli di apprendimento dei diversi paesi agendo come dispositivo per renderli più leggibili.


Destinatari

Percorso formativo particolarmente indicato per il personale della Pubblica Amministrazione che intenda acquisire le conoscenze/abilità/competenze necessarie ad orientare il proprio approccio lavorativo alla gestione per progetti, mirando a conseguire una “Certificazione di terza parte” in conformità alla Norma UNI 11648:2016 (Requisiti di conoscenza, abilità e competenza del Project Manager).

E’ pensato  per abilitare i RUP e quanti operino nella Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento al settore degli appalti, al conseguimento della certificazione professionale di project manager, rilasciata da organismi di certificazione accreditati da ACCREDIA, approfondendo i concetti/principi di alto livello proposti dalle linee guida nazionali UNI ISO 21500:2013.

Le figure professionali destinatarie del percorso formativo sono, quindi:

  • RUP – Responsabili unici di Procedimento
  • Liberi Professionisti
  • Responsabili funzionali o di Business Unit
  • Project Leader
  • Project Team member

PROGRAMMA E STRUTTURA

Il percorso si articola in 8 giornate di aula (56 ore)  e prevede due sessioni temporalmente distinte:

ISIPM BASE

Il corso, della durata di 3 giorni, fornisce le conoscenze generali e di base in materia di Project Management per la certificazione ISIPM-Base

  • la sessione base del percorso ha l’obiettivo di introdurre i partecipanti alla cultura del Project Management ed ai suoi fondamenti metodologici, in coerenza con le linee guida nazionali UNI ISO 21500:2013 (basate a loro volta su linee guida internazionali ISO 21500:2012), orientando l’approccio lavorativo alla gestione per progetti e fornendo i contenuti necessari per accedere alla Certificazione ISIPM-Base®;

ISIPM-AV 

Il corso della durata di 5 giorni, riguarda la verifica e l’approfondimento di conoscenze ed abilità del candidato sui seguenti argomenti, con specifico riferimento alle definizioni e descrizioni contenute nella Norma UNI ISO 21500:2013 per la qualificazione ISIPM-AV®

  • la sessione avanzata costituisce un percorso più ampio di professionalizzazione che ha come obiettivo finale la certificazione secondo norme UNI da parte di organismi di certificazione accreditati da ACCREDIA, approfondendo i concetti/principi di alto livello proposti dalle linee guida nazionali UNI ISO 21500:2013. In particolare, in questa sessione si forniscono gli strumenti metodologici ed operativi necessari per pianificare, monitorare e controllare un progetto sotto il profilo tecnico ed economico attraverso una preparazione specifica su metodi, approcci e best practices, consentendo l’accesso alla Qualificazione ISIPM-AV® e garantendo piena copertura dei requisiti richiesti per accedere alla Certificazione di terza parte in conformità alla Norma UNI 11648:2016 (Requisiti di conoscenza, abilità e competenza del Project Manager).

Frequenza:

Week end  e infrasettimanale
Giovedì ore 9.00 – 18.00; Venerdì ore 9.00 – 18.00; Sabato ore 9.00 – 17.30


EXECUTIVE EXERIENCE

Education Advisory

Prima dell’inizio del programma i partecipanti avranno l’opportunità di discutere le proprie esigenze e aspettative personali con il proprio coordinatore, che supporterà il candidato nella costruzione di un percorso di apprendimento personalizzato e in linea con i principali trend di employability;

Networking Activities

I partecipanti saranno coinvolti negli eventi di Networking dedicati all’Executive Education. Conferenze, Seminari e Networking Cafè daranno l’opportunità di coltivare relazioni utili per il proprio percorso professionale e di attivare un processo spontaneo di trasferimento reciproco di conoscenze, esperienze e best practice.

Certificazioni

Preparazione per la Certificazione ACP del PMI e SCRUM MASTER di ISI

  • Certificazione ISIPM – Base

una certificazione basica, ideata dall’Istituto Italiano di Project Management, aperta a tutti per cominciare il percorso di accreditamento professionale come project manager e orientata alla certificazione delle conoscenze di base.

  • Certificazione ISIPM – AV

una certificazione “avanzata”, ideata dall’Istituto Italiano di Project Management, che mira a offrire un livello avanzato di qualificazione che si rivolge in particolare a:

  • chi desidera completare la propria preparazione sulle conoscenze di Gestione Progetti (project management) con lo studio approfondito dei processi secondo le linee guida fornite dalla Norma UNI ISO 21500:2013 e sulle abilità nell’applicazione delle tecniche di project management;
  • chi vuole acquisire una certificazione da Project Manager rilasciata da Organismi di Certificazione accreditati (CEPAS e AICQ-SICEV hanno riconosciuto la qualificazione ISIPM-AV come equivalente all’esame scritto con accesso diretto all’esame orale, volto alla verifica delle competenze).

Il possesso della Certificazione ISIPM AV abilita all’accesso al solo esame orale per il riconoscimento della qualifica professionale di Project Manager (Certificazione di terza parte).

La Certificazione di terza parte è, infatti, valida anche come qualifica professionale[1]  ed è, pertanto, particolarmente indicata per chi ricopre o intende ricoprire il ruolo/incarico di RUP – Responsabile Unico di Procedimento; per tale ruolo la recente Linea Guida ANAC sul RUP (Linee Guida n. 3, di attuazione del D.Lgs. 18 Aprile 2016, n. 50, recanti “Nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni”, aggiornate al D.Lgs. 56 del 19 aprile 2017 con deliberazione del Consiglio n.1007/17), emanata in integrazione al nuovo Codice degli Appalti Pubblici (D.Lgs. 50/2016), prevede da parte del RUP il possesso di “adeguata competenza quale Project Manager, acquisita anche attraverso la frequenza, con profitto, di corsi di formazione in materia di Project Management.

Inoltre, i project manager professionisti certificati secondo Norma UNI 11648:2016 sono iscritti nello specifico Registro/Banca Dati ACCREDIA delle figure professionali certificate, riconosciuto secondo un principio di mutual agreement in tutti i paesi dell’Unione Europea.

Il quadro sinottico seguente sintetizza l’iter del percorso formativo proposto:

PMRUP

(*) Servizi riservati agli iscritti ai programmi completi “Project Management per RUP”

[1] Secondo il D.Lgs. 13/2013 (in particolare l’Art.4), per le professioni i cui requisiti sono dettati da specifiche Norme UNI, le Certificazioni (che siano in conformità a tali Norme) rilasciate da Organismi accreditati da Accredia hanno valore di qualifica professionale.


FACULTY & CORPORATE PARTNER

La faculty è composta da accademici dell’Università LUISS Guido Carli e di altri prestigiosi atenei, oltre che da professionisti e manager con consolidata esperienza aziendale e didattica.

Biagio Tramontana, PMP®, IPMA-D, ISIPM-Base Membro del Board e Docente Master Accreditato dell’Istituto Italiano di Project Management®. Attualmente ricopre l’incarico di  reviewer and Subject Matter Advisor on Project Management topics,  presso LUISS Business School.

Vito Introna, ISIPM-Base Ingegnere; è professore Associato del Gruppo di Impianti Industriali Meccanici presso l’Università di Roma Tor Vergata.

Maurizio Monassi PMP, ISIPM-Base, ISIPM-Av, PM certificato da AICQ-SICEV Maurizio Monassi ISIPM-Base, Consulente e membro di ISIPM, Specializzato in Qualità, Project e Process Management Valutatore Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni – ICT Security Auditors in conformità alla norma ISO / IEC 27001:2005 .

I docenti indicati, selezionati tra i professionisti che hanno tenuto precedenti edizioni del corso in oggetto o di altri corsi nella medesima area tematica, sono in numero superiore alle effettive necessità del modulo; LUISS Business School si riserva la possibilità di sostituire i docenti, fino a 7 giorni prima dell’inizio del corso, in funzione della loro disponibilità, dandone preventiva comunicazione agli iscritti.

Partner

Logo_ISIPM

 

ISIPM (Istituto Italiano di Project Management®) è un’associazione culturale, senza scopi di lucro, per la diffusione in Italia della disciplina del Project Management, che vuole essere un centro di riferimento e di eccellenza per tutti coloro che si occupano di gestione progetti, promuovendo varie iniziative con particolare riferimento ai progetti ICT, al mondo Universitario, alla Pubblica Amministrazione ed ai nuovi approcci “Agili” di PM. ISIPM è R.E.P. – Registered Education Provider per conto del Project Management Institute (PMI® – www.pmi.org) che è riconosciuto, a livello internazionale, come l’ente più autorevole nel campo del PM, essendo responsabile di diversi programmi di certificazione riconosciuti ed affermati.


ISCRIZIONE

Costi e Agevolazioni

Intero corso EUR 3.200 + IVA 22%
Solo il Corso per la certificazione ISIPM-Base® EUR 1.700 + IVA 22%
Solo il Corso per la certificazione ISIPM-AV® EUR 2.000 + IVA 22%

AGEVOLAZIONI FINANZIARIE

  • I partecipanti che hanno già frequentato a titolo personale un Corso/Seminario LUISS Business School e i laureati LUISS Guido Carli potranno usufruire di una riduzione delle rispettive quote d’iscrizione pari al 10%
  • Per iscrizioni aziendali multiple allo stesso Corso/Seminario è prevista una riduzione delle rispettive quote d’iscrizione pari al 10%
  • Per le richieste di iscrizione pervenute alla Segreteria Corsi almeno 30 giorni prima della data di inizio del Corso/Seminario si applica una riduzione del 5% sul totale

Le riduzioni non sono cumulabili.

COME ISCRIVERSI

L’iscrizione al corso si perfeziona inviando la MODULO DI ISCRIZIONE debitamente compilata e sottoscritta all’indirizzo email executive@luiss.it Le modalità di recesso sono visionabili nel modulo d’iscrizione


 

(PMP and the PMI Registered Education Provider logo are registered marks of the Project Management Institute, Inc.)