LA PARTECIPAZIONE AL CORSO DÀ DIRITTO A 40 CREDITI FORMATIVI AI FINI DELLA QUALIFICA DEL RUOLO DEL CREDIT MANAGER SECONDO LA LINEA GUIDA ACMI (ASSOCIAZIONE CREDIT MANAGER ITALIA).

Il programma è un percorso studiato principalmente per il Credit Manager, una figura sempre più rilevante e trasversale, che richiede conoscenze multidisciplinari nelle aree dell’economia aziendale, della finanza e del diritto.

Obiettivi

L’obiettivo del programma è di offrire gli strumenti tecnici per:

  • gestire in modo efficace il portafoglio crediti e la concessione del credito
  • monitorare la solvibilità della clientela e prevenire il rischio di insolvenza
  • definire politiche di credito differenziate in funzione della rischiosità dei clienti
  • sensibilizzare l’area commerciale alle politiche di credito aziendale
  • comprendere gli effetti di dilazioni, ritardi di pagamento e insoluti
  • governare le fasi di recupero e tutela del credito
  • valorizzare i non performing loans
  • gestire i crediti di clienti in crisi
  • gestire il credito verso la PA e verso l’Estero

DESTINATARI

Il programma è anche rivolto a coloro che, pur non ricoprendo il ruolo in oggetto, debbano prendere decisioni in merito ad acquisti, vendite o affidamenti. In questi casi, una più approfondita comprensione del merito creditizio e dell’affidabilità di clienti e fornitori è fondamentale al fine di evitare successive problemi nella gestione dei rapporti.

In particolare: Credit Manager; Responsabili e addetti Amministrazione, Finanza e controllo; Responsabile ufficio fidi; Responsabili Ufficio Legale; Avvocati e Dottori Commercialisti; Addetti alla funzione commerciale.