Obiettivi

Il programma mira a trasferire ai partecipanti le conoscenze di base circa il quadro normativo e contrattuale di riferimento collegandolo a vari fenomeni del ciclo di vita aziendale. Verranno analizzate le principali conseguenze di scelte strategiche quali: riposizionamento strategico, organizzativo e industriale, processi di ridimensionamento di organico e di riqualificazione professionale di natura collettiva, pianificazione strategica e industriale nonché fenomeni di partnership anche di profilo internazionale.

Questo approccio intende consentire ai decisori aziendali di avere gli elementi per comprendere la fattibilità e l’impatto di determinate azioni, consentendo loro anche di formulare e valutare ipotesi alternative, confrontandosi e supportando la funzione Risorse Umane.

Alla fine del corso i Partecipanti saranno in grado di:

  • analizzare e descrivere il quadro di riferimento normativo che disciplina il rapporto di lavoro;
  • analizzare e comprendere l’applicazione, sotto il profilo gestionale individuale e collettivo del quadro normativo di riferimento;
  • cogliere sotto il profilo della valenza strategica la centralità delle «buone relazioni» aziendali (industriali e sindacali) nell’ambito dei processi di gestione delle Risorse Umane;
  • confrontare i diversi sistemi e livelli di contrattazione collettiva oggi presenti nelle realtà settoriali e aziendali;
  • formulare piani alternativi, comparandone costi e impatti economici e sociali;
  • condividere con la funzione Risorse Umane e con i tecnici di Relazioni Industriali, linguaggi, regole e logiche d’ingaggio.

Il corso mira allo sviluppo di competenze trasversali orientate alla gestione e alla valorizzazione delle Relazioni Industriali attraverso l’interazione, utilizzando la metodologia dei casi di studio, delle simulazioni e dei role play, nonchè dei lavori di gruppo.

Destinatari

Il programma si rivolge a manager con responsabilità decisionale all’interno di un’azienda interessati ad acquisire le competenze e a comprendere maggiormente le dinamiche delle relazioni industriali.