Programma e struttura

Il Master è composto da 10 moduli di studio strettamente collegati. I settori di insegnamento scientifico disciplinare sono principalmente quello giuridico ed economico correlati ad ulteriori aspetti multidisciplinari accessori al percorso.

Modulo 1 – Processi e gestione strategica dell’innovazione

  • Principali teorie economiche;
  • Modelli closed innovation vs modelli open innovation;
  • Dinamiche dell’innovazione;
  • Elaborazione strategica;
  • Implementazione di una strategia di innovazione.

Modulo 2 – Diritto della Proprietà intellettuale

  • Protezione industriale (brevetti, marchi, indicazioni di origine protetta, design, diritto di autore…);
  • Scrittura di un brevetto estensione e difesa;
  • Lotta alla contraffazione della proprietà intellettuale.

Modulo 3 – Sistemi nazionali per l’innovazione

  • Modelli di innovazione territoriale nel contesto europeo, a livello nazionale e regionale;
  • Basi di dati e strumenti di business intelligence per mappare e analizzare i sistemi di innovazione ;
  • Modelli di governance per un sistema di innovazione.

Modulo 4 – Strategie di gestione dell’innovazione

  • Natura e origine delle forme cooperative: concetti di fondo;
  • Le forme cooperative come tratto distintivo dei nuovi paradigmi di innovazione aperta e innovazione diffusa;
  • Il disegno e la gestione dei rapporti di cooperazione;
  • I rapporti di cooperazione orientati all’innovazione: clienti, fornitori, partner;
  • Strategie efficaci per la gestione dell’innovazione nell’ambito di una collaborazione.

Modulo 5 – Reti per l’innovazione e il capitale

  • Le fonti di complessità, le caratteristiche e le dinamiche economicamente rilevanti;
  • I livelli di analisi: micro, meso e macro;
  • La prospettiva analitica, gli innovation studies e l’apporto della sociologia economica all’innovazione;
  • La teoria del radicamento e il valore aggiunto dell’approccio sociologico;
  • Collettive impact e share value.

Modulo 6 – Politiche pubbliche per l’innovazione e strumenti finanziari

  • Finanziamento (venture capital, business angel, private equity..) e gestione dei progetti di ricerca e sviluppo;
  • Incentivi alle imprese;
  • Fondi di garanzia;
  • Principali programmi italiani (es. fondo nazionale innovazione, agevolazioni per la registrazione marchi etc);
  • Principali programmi europei. 

Modulo 7 – Sistemi di trasferimento dell’innovazione

  • Trend Brevettuali su scala globale, europea e nazionale;
  • Commercializzazione dei Brevetti e non Uso;
  • IP management;
  • Patent landscaping/mapping;
  • Licensing Brevettuale,
  • Fallimenti dei Mercati per i Brevetti;
  • Intermediari della Proprietà Intellettuale.

Modulo 8 – Business Plan

  • Corporate venture capital. Lo spin off aziendale;
  • L’acquisizione di una start up;
  • I capitoli di un business plan;
  • I limiti dello strumento business plan;
  • Aspetti formali e adempimenti;
  • Controllo di gestione e impostazione del Business Plan.

Modulo 9 – Valutazione di investimenti e di azienda

  • Metodi di valutazione degli investimenti in ricerca e sviluppo;
  • Metodi di valutazione della proprietà intellettuale.

Modulo 10 – Diritto della proprietà intellettuale e net economy

  • Tutela dei diritti;
  • Lotta alla contraffazione;
  • Normative di riferimento;
  • Pirateria informatica;
  • Impatto della Net economy sulla tutela dei diritti.

Struttura

Durata e frequenza
Il Master ha una durata complessiva di 1 anno in formula week-end a settimane alterne su Torino e su Roma e si svolgerà secondo i seguenti orari:

  • Venerdì: dalle 15:00 alle 19:00
  • Sabato: dalle 09:00 alle 18:00

Diploma
Al termine del master verrà rilasciato il diploma a coloro che avranno superato tutti gli esami e frequentato almeno l’80% delle attività di formazione previste dal programma.


Sedi
LUISS Business School
Villa Blanc
Via Nomentana 216
00162 Roma


SAA School of Management
Via Ventimiglia, 155
00126 Torino