Overview

Il Corso di perfezionamento universitario Risk Management in Sanità è finalizzato a formare i partecipanti in maniera completa e a rendererli operativi nella gestione del rischio delle aziende sanitarie e ospedaliere, nel rispetto di quanto previsto in materia dalla Legge 24/2017 (Gelli-Bianco), in linea con le indicazioni del “Modello italiano di gestione del rischio in sanità”.

Obiettivi del Corso di perfezionamento universitario Risk Management in Sanità

La frequenza al corso permetterà ai partecipanti di:

  • comprendere come l’applicazione della legge 24/2017 comporti un miglioramento generale nell’organizzazione delle aziende sanitarie ed ospedaliere
  • trasferire le principali conoscenze relative al funzionamento del sistema sanitario nazionale e regionale, secondo una prospettiva comparata, utile a comprendere le specificità del nostro sistema e i cambiamenti in atto, analizzando modelli e dinamiche di funzionamento organizzativo delle strutture;
  • fornire le competenze necessarie in linea con il modello di gestione del rischio in sanità per ricoprire il ruolo di risk manager delle strutture sanitarie pubbliche e private;
  • trasferire conoscenze relativamente alle responsabilità civili e penali degli operatori, siano essi medici, infermieri, tecnici o amministrativi;
  • fornire la metodologia più corretta per la gestione dei sinistri sia a carico dell’azienda sanitaria/ospedaliera, che della compagnia di assicurazione;
  • trasferire conoscenze e metodologie innovative per la gestione assicurativa del rischio in sanità, anche attraverso le esperienze di diverse realtà italiane ed europee;
  • analizzare e implementare attività legate alla conoscenza e gestione dell’human factor all’interno del processo di gestione rischio;
  • trasferire conoscenze e strumenti relativamente al funzionamento del modello sistemico di gestione del rischio in sanità illustrandone le metodologie, che lo rendono applicabile, i risultati ottenuti e le strategie per applicarlo.
  • accedere, al termine del corso, all’esame di certificazione delle competenze come gestore del rischio in sanità secondo il modello effettuato da CEPAS

A chi è rivolto

Il Corso di perfezionamento Universitario Risk Management in Sanità è rivolto a professionisti con esperienza lavorativa, che intendono approfondire le tematiche più rilevanti e innovative del settore. Il Programma favorisce progressi nel percorso di carriera di:

  • giovani e professionisti che operano nelle Aziende Ospedaliere e nelle ASL
  • liberi professionisti operanti nei settori giuridico ed economico-finanziario
  • tutti coloro che, anche se operanti in diversi ambiti, sono interessati ad acquisire conoscenze e strumenti per la gestione del rischio nelle organizzazioni sanitarie per poter svolgere l’attività di gestore del rischio.

CFU e Attestato di partecipazione

Risk Management in Sanità è un corso di perfezionamento universitario che consente il rilascio di 60 Crediti Formativi Universitari (CFU).

Al termine delle attività didattiche verrà rilasciato un attestato di partecipazione a coloro che avranno frequentato almeno l’80% delle attività di formazione previste dal programma.

Certificazioni

I partecipanti che supereranno l’esame orale finale con il Direttore Scientifico con voto superiore uguale o superiore a 28, potranno essere ammessi all’esame di certificazione delle competenze per gestore del rischio in sanità, così come indicato dal modello stesso, senza alcun costo aggiuntivo, grazie ad accordi stipulati con CEPAS.