ONG, ONLUS e Agenzie delle Nazioni Unite attive nel campo umanitario sono fra le più grandi organizzazioni transnazionali al mondo. Lavorare a questo livello richiede la stessa preparazione professionale richiesta da un’azienda multinazionale, con in più la capacità di affrontare le tematiche tipiche della cooperazione internazionale. 

Il Master Universitario di I livello in Project Management – Major in Cooperazione Internazionale mira perciò a fornire ai partecipanti i più importanti strumenti metodologici e operativi, tecnici ed economici, per pianificare, monitorare e controllare qualunque iniziativa progettuale, con un focus specifico sulla cooperazione allo sviluppo e sugli interventi umanitari.

Le figure professionali così formate saranno in grado di operare come project manager in qualsiasi organizzazione transnazionale, comprese ONG e Agenzie internazionali.

All’indispensabile formazione teorica si affiancherà una estesa esperienza pratica, che includerà un lavoro costante incentrato su progetti reali, nonché un viaggio-studio della durata di una settimana, direttamente sul campo.


PARTECIPAZIONE AL VERTICE MONDIALE DEI PREMI NOBEL PER LA PACE

Il World Summit of Nobel Peace Laureates (Vertice Mondiale dei Premi Nobel per la Pace) è un evento annuale che ospita i Premi Nobel per la Pace, i leader e le organizzazioni di alto profilo e riunisce gli uomini e le donne, scelti tra personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, che hanno lottato per i diritti umani e per la diffusione dei principi della pace e della solidarietà nel mondo, avendo così contribuito in maniera eccellente alla giustizia sociale internazionale e alla pace.

Con la volontà di incoraggiare l’attitudine verso lo sviluppo e l’inclusione sociale e promuovere una dimensione sociale e civile dell’economia, la Luiss Business School in partnership con Amref Italia offre la possibilità ad uno studente di vincere la partecipazione, in qualità di rappresentante della Luiss Business School, al prossimo World Summit Of Nobel Peace Laureates che si terrà a Mérida, in Messico, dal 19 al 22 Settembre 2019 attraverso il programma “Leading by Example”.

Leggi il bando


A chi è rivolto

Il Master è stato progettato per laureati di I°, II° livello o con ordinamento a ciclo unico in qualsiasi disciplina e mira a formare figure professionali che possano operare in campo umanitario, della cooperazione internazionale e del non profit, acquisendo le competenze necessarie per interfacciarsi con tutte quelle realtà che possono essere coinvolte in progetti di cooperazione: entità aziendali che si occupano di Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR), Fondazioni o altri enti del non profit.

Amref offre fino a 7 stage alla fine del Master nelle sue sedi in Italia e Europa, USA, Canada e Headquarter di Nairobi, Kenya.

Direttore del Master in cooperazione internazionale
Francesco Rullani, Professore di Economia Applicata presso la LUISS Guido Carli


Comitato Scientifico

Maria Elena Nenni, Direttore del Master in Project Management LUISS Business School
Mario Raffaelli, Presidente di Amref Health Africa Onlus e Presidente del CCI – Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento
Guglielmo Micucci, Direttore Generale di Amref Health Africa Onlus, fondatore di Prime Italia, associazione che sostiene l’integrazione dei rifugiati in Italia
Luca Giustiniano, Professore Ordinario di Organizzazione Aziendale presso la LUISS Guido Carli
Paolo Spagnoletti, Professore Associato di Organizzazione Aziendale presso la LUISS Guido Carli
Cristiano  Busco, Professore Ordinario di Accounting e Integrated Reporting presso la LUISS Guido Carli

Il Master in Cooperazione Internazionale – major del master in Project Management è un Master Universitario di I Livello che si articola in 1500 ore di formazione, suddivise tra lezioni frontali, studio individuale, laboratori, field work e project work. La frequenza del master conferisce 60 Crediti Formativi Universitari (CFU).