PROGRAMMA E STRUTTURA

Il master è strutturato in 7 moduli didattici45 giornate di aula.

  • formula weekend: venerdì 10:00 – 18:00 sabato 9:00 – 17:00
  • distribuite su un periodo di 18 mesi (marzo – giugno)
  • con testimonianze di CIO di importanti aziende con i quali confrontarsi

5 prove di esame per l’accesso alle relative certificazioni.

Dispense di ciascuna lezione e i testi PMBOK® Guide (in elettronico) e CISM Review Manual


Strategy & Innovation

Introduzione all’IT Governance

  • Criticità nella gestione dei sistemi informativi ed esigenza di “governo”
  • IT Governance vs IT Strategy
  • Leading the Digital Transformation
  • IT Governance Innovation

cobit5 foundation

  • Benefici dell’adozione di COBIT5
  • Principi di COBIT5:
    • Indirizzare le esigenze dei clienti
    • Coprire l’azienda end-to-end
    • Utilizzare un unico frame work
  • Gli abilitatori che determinano il successo del governo e gestione dell’IT
  • Piano per l’implementazione COBIT5
  • Process Assessment Model 

Digital Business and Workplace Technologies

  • Nuovi media per la collaborazione e l’interazione

IT Strategy

  • Analizzare scenario e priorità di business
  • Valutare le potenzialità
  • Definire un piano strategico

Digital Transformation

  • Piattaforme e infrastrutture digitali
  • Piattaforme organizzanti e nuove forme istituzionali

Demand Management

Demand Management & Enterprise Architecture Management

  • Demand Management:
    • Allineamento IT-Business
    • Processi di Demand Management
    • Ruoli e competenze
  • TOGAF9 e la Disciplina dell’Enterprise Architecture

Design & Implementation

Ingegneria dei requisiti

  • Criticità nella gestione dei requisiti e relazioni con i processi di sviluppo e project management
  • Ciclo di vita dei requisiti
    • Definire l’ambito: stakeholder e confini di sistema e contesto
    • Elicitare i requisiti: fonti dei requisiti e tecniche per l’elicitazione
    • Documentare i requisiti: linguaggio naturale e tecniche di modellazione
    • Validare e negoziare dei requisiti

Project MGMT (based on PMBoK)

  • Project MANAGEMENT secondo PMBOK® Guide
    • Modelli organizzativi per il Governo del Progetto
    • Compiti e skill del Project Manager
  • Pianificazione del progetto
    • Definizione dell’ambito e delle articolazioni del Progetto (WBS, PBS, OBS)
    • Piani di progetto (Tempi, Costi, Comunicazione, Qualità, Risorse Umane, Approvvigionamenti, Rischi)
  • Esecuzione e controllo del progetto
    • Analisi delle performance (Earned Value Method)
    • Gestione delle modifiche e ripianificazione
    • Monitoraggio dei Rischi e degli Approvvigionamenti

Information System Design

  • Approcci, metodi e strumenti per il design di soluzioni IT
    • ciclo waterfall, evolutivo, prototipale, a spirale, Agile
    • Metodi per lo sviluppo agile: principi di design, tecniche di comprensione, analisi dei bisogni, astrazione e ideazione, tecniche innovative di prototipazione e test (User Experience, Mobile App design, Responsive web design)
  • La natura socio-tecnica dei sistemi da implementare e la centralità degli utenti nei processi di ideazione, progettazione, sviluppo e adozione.
    • Traditional vs Participatory design: critical systemic thinking, Socio-Technical toolbox
    • Design as a socio-technical construction.

ItTService MGMT

ITIL® FOUNDATION

  • Funzioni organizzative: costruire un Service Desk
  • Strategy: Portafoglio dei servizi
  • Design: Catalogo dei Servizi e gestione dei livelli di servizio
  • Transition: gestione di cambiamenti e configurazioni (CMDB)
  • Operation: gestione di incidenti e problemi
  • Business Simulation: sperimentazione del lavoro per processi

Chi già possiede la certificazione ITIL Foundation, potrà seguire il corso:

 ITIL®SERVICE TRANSITION

  • Principi e processi di Transition:
    • gestione dei cambiamenti
    • valutazione dei benefici e dei rischi dei cambiamento
    • gestione dei rilasci
    • gestione dei test
    • gestione delle configurazioni CMDB
  • Gestione del cambiamento organizzativo, della comunicazione e degli stakeholder

ICT Financial MGMT

  • Pianificazione strategica ICT
    • Obiettivi e contenuto del piano strategico ICT
    • Metodi e strumenti di analisi
  • Budgeting
    • Raccolta dei fabbisogni e prioritizzazione delle iniziative
    • Definizione del budget e del piano investimenti, informazioni e strumenti operativi, KPI
  • Monitoraggio delle performance: Balanced Scorecard e IT Balanced Scorecard
  • Business Case per la valutazione degli investimenti ICT
    • DCF Analysis
    • Modello di valutazione degli investimenti ICT
  • Costing dei servizi ICT: principali tecniche e metodi di ribaltamento dei costi, criteri di pricing e charge-back

Organizzazione

Business Process Management

  • Process Identification
    • process architecture e process portfolio (case/function matrices, process selection)
  • Process Discovery
    • evidence-based, interviews, workshops
    • Business Process Model and Notation (BPMN)
  • Process Analysis
    • Analisi qualitativa: value-added analysis, root case analysis, issue documentation and impact assessment
    • Analisi quantitativa: flow analysis, simulation
  • Process Redesign
    • Process improvement: heuristics, derivation, utilization
    • Process innovation: brainstorming, six hats, crowdsourcing, creativity techniques

Analisi e Progettazione Organizzativa

  • Principali forme di struttura organizzativa
    • modelli semplici: funzionale, divisionale, geografico
    • modelli evoluti: funzionale modificata, a matrice, per progetti, per processi, ibrida
  • Competenze per l’IT Management
    • framework SFIA ed eCF per le competenze ICT

Gestione del cambiamento

  • RESISTENZE AL CAMBIAMENTO: individui e cambiamento, cause della resistenza, come si manifestano le resistenze
  • LEVE PER LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO.
    • Nuove responsabilità e competenze: l’allineamento organizzativo
    • apprendimento organizzativo
    • coinvolgimento delle persone

Outsourcing And Contracts

Aspetti legali e contrattuali

  • Fondamenti sulla responsabilità giuridica
  • Tipologia di illeciti collegati alla gestione dei sistemi IT che possono coinvolgere l’azienda
  • La responsabilità penale dell’impresa
  • Gli impatti normativi sui sistemi informativi
  • Aspetti contrattuali: oggetto del contratto, trasferimento di personale e asset, penali e livelli di servizio, variazioni in corso d’opera, transizione post-contratto, limitazioni di responsabilità, indennità e assicurazioni, aspetti internazionali

IT Outsourcing

  • Opportunità e rischi dell’outsourcing
  • Fasi dell’Outsourcing:
    • Assessement: Analisi dei processi esistenti, definizione dell’ambito e prioritizzazione delle iniziative di sourcing, realizzazione del business case
    • Negoziazione e contrattualizzazione: RFI (Request for Information), RFP (Request for Proposal), RFQ (Request for Quotation)
    • Transizione: trasferimento di responsabilità, di asset e di risorse umane
    • Governance della fornitura
  • Sourcing Capability Model

Contratti di sviluppo e manutenzione del software

  • Function Point Analysis (FP)
  • Contratti di sviluppo e manutenzione
    • Contratti aperti o chiusi; contratti di risorsa o di risultato
    • Servizi software: sviluppo, manutenzione correttiva (preventiva e reattiva), manutenzione migliorativa, manutenzione adeguativa
  • Dal size funzionale al costo passando per la qualità
    • Stime di impegno, durata, staffing
    • Contrattualistica e modelli di costo basati su FP
    • La qualità del software

Information Risk Management

CISM (Certified Information Risk Manager)

  • Information Security Governance: Modelli e strumenti di gestione della sicurezza delle informazioni
  • Information Risk Management And Compliance
    • Identificazione, analisi, valutazione, accettazione, trattamento, monitoraggio e comunicazione dei rischi
    • Business Impact Analysis
    • Risk Appetite e Risk Tolerance
  • Information Security Program
    • Definizione della roadmap
    • Obiettivi di controllo
  • Information Security Incident Management
    • Gestione della risposta agli incidenti di sicurezza delle informazioni
    • Organizzazione dei team di risposta (Incident Response Team)
    • Business Continuity e Disaster Recovery
    • Test e manutenzione

Auditing

  • Definizioni e principi di Auditing
  • Tecniche di Audit dei Sistemi Informativi: ISO/IEC 20000
  • Attività di Auditing: avvio, analisi documentale, audit on-site, redazione, approvazione e distribuzione del rapporto di audit, follow-up