18 Feb 2021 - 17:30 - 19:00

Aula Virtuale


In un Paese stretto fra rivoluzione digitale e sanitaria, come sviluppare un welfare che sappia garantire crescita e sostenibilità? Con questo obiettivo, Luiss Business School promuove un Osservatorio sul Welfare: non mancare al webinar di inaugurazione giovedì 18 febbraio alle 17:30. Registrati! 

Seguire in modo costante uno dei settori chiave del prossimo futuro per la sostenibilità economica e sociale dei vari Paesi: con questo obiettivo, Luiss Business School promuove un Osservatorio sul Welfare. L’iniziativa verrà presentata il prossimo 18 febbraio alle 17.30 nel corso di un webinar cui interverranno Marina Calderone, Presidente Consiglio Nazionale Ordine Consulenti del Lavoro, Maria Bianca Farina, Presidente Poste Italiane, Pier Carlo Padoan, Presidente designato UniCredit, e Roberto Pessi, Prorettore Università Luiss Guido Carli.

Introdurrà i lavori Luigi Abete, Presidente Luiss Business School. L’Osservatorio sul Welfare e i principali temi di ricerca verranno presentati da Paolo Boccardelli, Direttore Luiss Business School, e da Mauro Marè, Direttore dell’Osservatorio sul Welfare, Luiss Business School. Le conclusioni sono affidate a Giuliano Amato, Giudice della Corte Costituzionale.

In un Paese stretto fra rivoluzione digitale e rivoluzione sanitaria, il webinar affronterà le tematiche connesse al nuovo welfare, dopo la pandemia in atto.

AGENDA

Ore 17:30
Saluti e introduzione
Luigi Abete
, Presidente Luiss Business School

Presentazione Osservatorio sul Welfare
Paolo Boccardelli, Direttore Luiss Business School
Mauro Marè, Direttore Osservatorio Welfare (OW), Luiss Business School

Interventi e discussione
Marina Calderone
, Presidente Consiglio Nazionale Ordine Consulenti del Lavoro
Maria Bianca Farina, Presidente Poste Italiane
Pier Carlo Padoan, Presidente designato UniCredit
Roberto Pessi, Prorettore Università Luiss Guido Carli

Ore 19:00
Conclusioni
Giuliano Amato
, Giudice della Corte Costituzionale

Il webinar è gratuito, per partecipare è necessaria la registrazione.

REGISTRATI