Promuovere l’arte contemporanea italiana e straniera, sostenere gli artisti under 35 e ampliare la collezione permanente d’arte contemporanea dell’Università LUISS Guido Carli. Sono questi gli obiettivi del Premio Internazionale Generazione Contemporanea, giunto alla terza edizione. L’iniziativa dà vita ad un nuovo ambito di innovazione culturale, volto non più solo alla formazione ma anche al sostegno e alla ricerca di giovani artisti in ambito internazionale.

generazione contemporanea 2018
Il concorso prevede che le opere candidate sviluppino il tema “Il tempo incerto“. Cos’è il tempo incerto? È prettamente umano ed è una questione di percezione. È il tempo dell’individuo o della società? Forse il prodotto dei due: il tempo della giovinezza iperestesa e delle nuove frontiere biologiche. È l’istantaneità della nuova comunicazione. È un tempo critico in cui l’essere umano, nell’eterno procrastinare, è posto davanti a una scelta di reazione di fronte a un senso di catastrofe imminente: l’azione o l’immobilità. Insomma, è un tempo nuovo, mai visto e pur sempre esistito per tutti; è la solita paura della morte, forse stavolta più intellettuale che fisica. È un problema di forma. O della sua assenza. Il proibito e l’irraggiungibile si allontanano, scacciati dalle nuove frontiere tecnologiche e dalla caduta dei veti imposti da buongusto, religione e oscurantismi. Il prevedibile è bandito dalla mensa del quotidiano. La coesistenza di una molteplicità di scelte possibili, di informazioni simultanee, ne assottiglia il valore individuale; ci muoviamo sopra un tappeto di idee equivalenti. Questo non può che dare vita a un panorama di rara vastità, una babilonica giostra di opportunità di testimonianze umane.

Il concorso prevede l’assegnazione di un premio in denaro del valore di € 4.000,00, conferito al primo classificato come acquisto dell’opera scelta da una prestigiosa giuria presieduta da Achille Bonito Oliva, curatore e critico d’arte, responsabile scientifico del Master of Art, e composta da:

  • Lorenzo Balbi, Direttore Artistico MAMbo-Museo d’Arte Moderna di Bologna
  • Anna Coliva, Direttrice Galleria Borghese
  • Pia Lauro, curatore indipendente e diplomata Master of Art
  • Domenico Piraina, Direttore PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano
  • Luca Pirolo, Direttore Master of Art
  • Monique Veaute, Presidente Fondazione Romaeuropa

Le tre opere finaliste entreranno a far parte della mostra conclusiva del Master of Art e del relativo catalogo. “Il tempo incerto” sarà infatti anche il concept della mostra.

I candidati possono concorrere con una sola opera, edita o inedita, da cui emerga chiaramente l’aderenza al tema. Sono ammesse opere realizzate con tutti i linguaggi propri dell’espressione visiva (pittura, scultura, installazione, fotografia, grafica, video, senza limiti di tecniche). Il concorso si rivolge esclusivamente ad artisti under 35. Il termine ultimo per inviare le candidature è il 12 Novembre 2018. La partecipazione è gratuita.

Si raccomanda l’attenta lettura del bando in allegato.

SCARICA IL BANDO

SCARICA I MODULI PER PARTECIPARE

INFO: masterluissbs@luiss.it |+39 0685225302

12/10/2018