borse di studio master open innovation

Innovare per restare competitivi. Sperimentare nuovi modelli di business aperti a contaminazioni esterne per non disperdere le risorse aziendali. Questo e molto altro rappresenta il nuovo paradigma dell’Open Innovation. Un modello di innovazione sempre più diffuso in Italia in cui aziende, start up, consulenti esperti e centri di ricerca collaborano per generare opportunità di sviluppo economico.

Il Master in Open Innovation & IP , nato dalla collaborazione tra la Luiss Business School, il Ministero dello Sviluppo Economico (Direzione generale per la lotta alla contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) e l’Università degli Studi di Torino – tramite la SAA School of Management, giunto alla VI edizione, forma professionisti ed esperti in grado di disegnare e gestire in maniera strategica processi di innovazione aperta e di valorizzazione della proprietà intellettuale, necessari per sostenere la crescita delle imprese in un contesto sempre più competitivo, dinamico e globalizzato.

Per la nuova edizione del master in partenza ad aprile 2020, il Ministero dello Sviluppo Economico sostiene i candidati più meritevoli con 15 borse di studio a copertura del 70% della fee del master. Le borse di studio saranno devolute a chi si distinguerà per forte motivazione e attinenza del curriculum al profilo richiesto previa ammissione al master.

La deadline per l’assegnazione delle borse di studio è fissata al 26 marzo 2020. Per accedere ai contributi è necessario attivare la propria candidatura e sostenere il test di selezione in remoto il 24 marzo 2020 (la lista completa della documentazione richiesta e i dettagli della prova di ammissione sono disponibili a questo link).

Per maggiori informazioni chiamare il numero 06 8522 2327 oppure scrivere a: executive@luiss.it.

Il Master Open Innovation & IP è un master inter-ateneo di secondo livello in formula weekend, ideale per chi vuole conciliare carriera professionale e sviluppo delle proprie competenze nell’ambito dell’attuazione e gestione di processi di Open Innovation, con particolare attenzione al ruolo critico ricoperto dai Diritti di Proprietà Intellettuale e che prepara ad intraprendere una carriera in tutti i settori ad alta innovazione: dalle industrie ad alta tecnologia alla consulenza strategica e tecnologica, così come nelle startup e incubatori, negli studi giuridici specializzati in proprietà intellettuale fino ai TTO universitari e istituti di ricerca.

La partecipazione al Master dà inoltre diritto all’iscrizione all’Albo degli Innovation Manager.

SCOPRI DI PIÙ

17/03/2020