2020_5° premio Generazione conpemporanea_fb

Promuovere l’arte contemporanea italiana e straniera, sostenere gli artisti under 35 e ampliare la collezione permanente d’arte contemporanea della Luiss Business School. Sono questi gli obiettivi del Premio Internazionale Generazione Contemporanea, giunto alla quinta edizione. L’iniziativa dà vita ad un nuovo ambito di innovazione culturale, volto non più solo alla formazione ma anche al sostegno e alla ricerca di giovani artisti in ambito internazionale.

Il concorso prevede che le opere candidate sviluppino un tema specifico: la Meta-arte, ovvero quella riflessione che l’arte compie su sé stessa per indagare e rendere espliciti principi e meccanismi sottesi al suo esercizio. Come per meta-narrazione si intende un intervento dell’autore all’interno del suo stesso testo, affrontando questioni teoriche sulle dinamiche e sulle motivazioni della scrittura, allo stesso modo per meta-arte si intende un ragionamento dell’autore sul metodo e sul senso del processo artistico.

Il valore di questa analisi risiede nel comprendere e nell’evidenziare la lettura critica e la rielaborazione di una tradizione che, grazie agli artisti contemporanei, viene riattualizzata e dunque arricchita di nuovi significati. Tra passato e presente si instaura così un dialogo che da un lato esalta la continuità storica e dall’altro offre nuovo slancio alla tradizione artistica.

Il concorso prevede l’assegnazione di un premio in denaro del valore di € 4.000,00, conferito al primo classificato come premio-acquisto dell’opera scelta da una prestigiosa giuria composta da:

  • Peter Benson Miller – Director of International and Institutional Relations, La Quadriennale di Roma
  • Achille Bonito Oliva, curatore e critico d’arte, responsabile scientifico del Luiss Master of Art
  • Roberto Cotroneo – Giornalista, scrittore e fotografo italiano
  • Pia Lauro – curatore indipendente e diplomata Luiss Master of Art
  • Gianfranco Maraniello – storico dell’arte e curatore
  • Giovanna Melandri – Presidente Fondazione MAXXI
  • Domenico Piraina – Direttore PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano
  • Luca Pirolo – Direttore Luiss Master of Art
  • un rappresentante del Collettivo Curatoriale della X ed. del Luiss Master of Art

Le tre opere finaliste entreranno a far parte della mostra conclusiva del Master of Art: Refolded, percorsi meta-artistici e del relativo catalogo.

I candidati possono concorrere con una sola opera, edita o inedita, da cui emerga chiaramente l’aderenza al tema. Sono ammesse opere realizzate con tutti i linguaggi propri dell’espressione visiva (pittura, scultura, installazione, fotografia, grafica, video, senza limiti di tecniche). Il concorso si rivolge esclusivamente ad artisti under 35. Il termine ultimo per inviare le candidature è il 12 ottobre 2020. La partecipazione è gratuita.

Si raccomanda l’attenta lettura del bando.

SCARICA IL BANDO 

MODULO ISCRIZIONE

MODULO PARTECIPAZIONE

INFORMATIVA PRIVACY 

28/7/2020