webinar | Luiss Business School - School of Management
webinar
webinar
webinar
webinar

08 Febbraio 2021

Il Welfare del futuro, dopo la pandemia

In un Paese stretto fra rivoluzione digitale e sanitaria, come sviluppare un welfare che sappia garantire crescita e sostenibilità? Con questo obiettivo, Luiss Business School promuove un Osservatorio sul Welfare: non mancare al webinar di inaugurazione giovedì 18 febbraio alle 17:30. Seguire in modo costante uno dei settori chiave del prossimo futuro per la sostenibilità economica e sociale dei vari Paesi: con questo obiettivo, Luiss Business School promuove un Osservatorio sul Welfare. L’iniziativa verrà presentata il prossimo 18 febbraio alle 17.30 nel corso di un webinar cui interverranno Marina Calderone, Presidente Consiglio Nazionale Ordine Consulenti del Lavoro, Maria Bianca Farina, Presidente Poste Italiane, Pier Carlo Padoan, Presidente designato UniCredit, e Roberto Pessi, Prorettore Università Luiss Guido Carli. Introdurrà i lavori Luigi Abete, Presidente Luiss Business School. L’Osservatorio sul Welfare e i principali temi di ricerca verranno presentati da Paolo Boccardelli, Direttore Luiss Business School, e da Mauro Marè, Direttore dell’Osservatorio sul Welfare, Luiss Business School. Le conclusioni sono affidate a Giuliano Amato, Giudice della Corte Costituzionale. In un Paese stretto fra rivoluzione digitale e rivoluzione sanitaria, il webinar affronterà le tematiche connesse al nuovo welfare, dopo la pandemia in atto. AGENDA Ore 17:30 Saluti e introduzione Luigi Abete, Presidente Luiss Business School Presentazione Osservatorio sul Welfare Paolo Boccardelli, Direttore Luiss Business School Mauro Marè, Direttore Osservatorio Welfare (OW), Luiss Business School Interventi e discussione Marina Calderone, Presidente Consiglio Nazionale Ordine Consulenti del Lavoro Maria Bianca Farina, Presidente Poste Italiane Pier Carlo Padoan, Presidente designato UniCredit Roberto Pessi, Prorettore Università Luiss Guido Carli Ore 19:00 Conclusioni Giuliano Amato, Giudice della Corte Costituzionale Il webinar è gratuito, per partecipare è necessaria la registrazione. REGISTRATI  8/2/2021

07 Febbraio 2021

Il Piano Nazionale Transizione 4.0 nella legge di bilancio per il 2021: le nuove agevolazioni fiscali

Il potenziamento e la nuova durata del Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali, Ricerca, Sviluppo e Innovazione e le nuove misure per la Formazione 4.0. Registrati al webinar!  In collaborazione con il Ministero per lo Sviluppo Economico  Il Piano Transizione 4.0 è il progetto del Ministero per lo Sviluppo Economico - introdotto con la Legge di Bilancio 2020 -  che disegna una nuova politica industriale per il Paese, in cui innovazione, investimenti green e sostenibilità, creatività e design sono imprescindibili motori per la ripartenza. Il piano amplia in particolare le agevolazioni economiche a sostegno della trasformazione digitale delle imprese, rispetto al precedente piano “Industria 4.0”. La Legge di Bilancio 2021 ha ulteriormente potenziato le agevolazioni fiscali contenute nel Piano e ne ha esteso la durata fino al 2022. Il webinar illustrerà le principali misure fiscali del Piano contenute nella legge di Bilancio e in che modo il credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design, il credito d’imposta formazione 4.0, il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali incentivano e supportano la crescita e la competitività delle nostre imprese. PROGRAMMA  Interventi  Il credito d’imposta per i beni strumentaliMarco Calabrò, Dirigente Divisione IV – Politiche per l’innovazione e per la riqualificazione dei territori in crisi, Direzione Generale per la politica industriale l’innovazione e le PMI, Ministero dello Sviluppo Economico Il credito d’imposta per la formazione 4.0Luca Fioravanti, Dottore Commercialista, Open Consulting Luiss Business School Il credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e designLuca Romanelli, AndPartners Tax and Law firm Modera: Giulietta Sada, Avvocato, Open Consulting Luiss Business School Q&A Il webinar è gratuito, per partecipare è necessaria la registrazione. REGISTRATI  7/2/2021

07 Febbraio 2021

Il Piano Nazionale Transizione 4.0 nella legge di bilancio per il 2021: le nuove agevolazioni fiscali

Il potenziamento e la nuova durata del Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali, Ricerca, Sviluppo e Innovazione e le nuove misure per la Formazione 4.0. Registrati al webinar!  In collaborazione con il Ministero per lo Sviluppo Economico Il Piano Transizione 4.0 è il progetto del Ministero per lo Sviluppo Economico - introdotto con la Legge di Bilancio 2020 -  che disegna una nuova politica industriale per il Paese, in cui innovazione, investimenti green e sostenibilità, creatività e design sono imprescindibili motori per la ripartenza. Il piano amplia in particolare le agevolazioni economiche a sostegno della trasformazione digitale delle imprese, rispetto al precedente piano “Industria 4.0”. La Legge di Bilancio 2021 ha ulteriormente potenziato le agevolazioni fiscali contenute nel Piano e ne ha esteso la durata fino al 2022. Il webinar illustrerà le principali misure fiscali del Piano contenute nella legge di Bilancio e in che modo il credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design, il credito d’imposta formazione 4.0, il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali incentivano e supportano la crescita e la competitività delle nostre imprese. PROGRAMMA  Introduzione dei lavori Luca Olivari, Adjunct Professor e Responsabile Open Consulting Luiss Business School Interventi  Il credito d’imposta per i beni strumentali Marco Calabrò, Dirigente Divisione IV – Politiche per l’innovazione e per la riqualificazione dei territori in crisi, Direzione Generale per la politica industriale l’innovazione e le PMI, Ministero dello Sviluppo Economico Il credito d’imposta per la formazione 4.0 Luca Fioravanti, Dottore Commercialista, Open Consulting Luiss Business School Il credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design Luca Romanelli, AndPartners Tax and Law firm Modera: Luca Olivari, Adjunct Professor e Open Consulting Luiss Business School Q&A Il webinar è gratuito, per partecipare è necessaria la registrazione. REGISTRATI  7/2/2021

04 Novembre 2020

lI contributo delle piattaforme digitali allo sviluppo dell’economia circolare e i problemi connessi al recupero dei materiali di supporto

Le tecnologie digitali sono sempre più pervasive nella nostra società: l’economia circolare ci permette di ripensare in maniera sostenibile i materiali in uso in tutta l’infrastruttura e di dotare il Paese di una rete di raccolta e riciclo più integrata e strutturata. Iscriviti al webinar di "Italia 2030", il progetto MiSE e Luiss Business School per l’Italia sostenibile, e scopri di più! Reti 5G e intelligenza artificiale sono in rapido sviluppo: le tecnologie digitali non sono immateriali, richiedono sensori, sistemi di elaborazione e di immagazzinamento dati, rendendo quindi necessarie quasi tutte le tipologie di materiali, dai conduttori, ai ceramici, ai semiconduttori e ai polimeri. Il webinar prende le mosse dal discussion paper di "Italia 2030" che ha esaminato le tipologie di materiali in uso in tutta l’infrastruttura digitale allargata e analizzato come sviluppare una rete di raccolta e riciclo più integrata e strutturata di quella esistente, a fronte di dispositivi caratterizzati da cicli di vita decisamente brevi. Coordinatore: Maurizio Masi, Politecnico di Milano Intervengono: Danilo Bonato, Direttore Generale, Erion Cristiana Gaburri, Executive Director Direzione Centrale, Tecnico Scientifica, Federchimica Gianmarco Pulga, Head of Digital Factory, Italgas Teresa Sessa, R&D Manager, Relight Italia Massimiano Tellini, Global Head Circular Economy, Intesa Sanpaolo Innovation Center Il webinar è gratuito, per partecipare è necessaria la registrazione.  REGISTRATI  SCARICA LA RICERCA Rivedi il webinar 5/11/2020

28 Ottobre 2020

La chimica verde italiana: il ponte verso il futuro della bioeconomia alla luce del Green New Deal europeo

Come l’applicazione della chimica verde permetterà di costruire un modello di crescita sostenibile per il Paese, all’insegna della bioeconomia e alla luce delle opportunità del Green New Deal europeo. Iscriviti al webinar di "Italia 2030" di MiSE e Luiss Business School! Il webinar prende le mosse dal discussion paper di "Italia 2030" che analizza i concetti di bioeconomia, chimica verde e bioraffineria nella prospettiva dell’economia circolare, evidenziando le potenziali tendenze di sviluppo nel medio-lungo termine. Il webinar sarà l’occasione per contestualizzare lo sviluppo della bioeconomia e della chimica verde nel quadro legislativo nazionale ed europeo, per individuare le policy che permetteranno di rilanciare la posizione dell’Italia in Europa, sostenendo lo sviluppo economico e la tutela ambientale. Coordinatore: Debora Fino, Politecnico di Torino Intervengono: David Bolzonella, Università di Verona, Dipartimento di Biotecnologie David Chiaramonti, Consorzio RE-CORD, Renewable Energy COnsortium for R&D Davide Mainero, Plant manager and environmental project manager, ACEA Pinerolese Industriale Cristina Prandi, Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Chimica Paola Zitella, Area Manager, Environment Park - Green chemistry Il webinar è gratuito, per partecipare è necessaria la registrazione.  REGISTRATI SCARICA IL PAPER SCARICA LE SLIDE Rivedi il webinar   28/10/2020