Luiss Business School partecipa al progetto coordinato e promosso dal Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale in collaborazione con Agenzia ICE e la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI)

Smartexport_fb

 

Con un modulo in Business Intelligence e sviluppo internazionale nell’era post-Covid, Luiss Business School partecipa al progetto formativo “Smart Export – L’accademia digitale per l’internazionalizzazione”, coordinato e promosso dal Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale in collaborazione con Agenzia ICE e la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) nell’ambito delle nuove strategie per il sostegno al Made in Italy del “Patto per l’Export”.

L’iniziativa è mirata a sostenere e ampliare la proiezione italiana verso i mercati esteri attraverso il rafforzamento della capacità strategica, digitale e manageriale delle micro, piccole e medie imprese e dei professionisti italiani.

La presentazione del progetto, in programma per il giorno 10 marzo alle 10.30, sarà inaugurata dagli interventi del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, del Ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, del Presidente dell’Agenzia ICE, Carlo Ferro e del Presidente CRUI, Ferruccio Resta. Per Luiss Business School è previsto l’intervento del Direttore Paolo Boccardelli: la Scuola partecipa con il modulo formativo Business Intelligence e sviluppo internazionale nell’era post-Covid (crescita organica, M&A, sviluppo internazionale, innovazione del business model), progettato allo scopo di fornire la strumentazione teorica e concettuale per la comprensione e la definizione delle strategie di business intelligence e di sviluppo internazionale in un’ottica di ri-trasformazione cui la società andrà incontro nell’era post-pandemica.

Il progetto si avvale del contributo didattico di cinque prestigiose Università e Business School italiane. Oltre a Luiss Business School ne fanno parte Bologna Business School, Federica Web Learning – Università di Napoli Federico II, MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e SDA Bocconi School of Management.

Durante la presentazione i rappresentanti delle Università e Business School illustreranno i singoli percorsi formativi di cui si compone l’iniziativa. I contenuti didattici – fruibili in modalità e-learning e completamente gratuiti – saranno on-line per 12 mesi, 24 ore al giorno, sulla piattaforma Federica Web Learning dell’Università di Napoli Federico II accessibile attraverso la pagina dedicata https://smartexportacademy.it .

Per maggiori informazioni è disponibile una pagina dedicata sul sito MAECI.

9/3/2021